Vivere e Lavorare in Olanda

SI TRASFERISCE SU UN NUOVO E RINNOVATO SITO

OLANDA CHIAMA ITALIA

Annunci di lavoro per stranieri in Olanda

Il curriculum vitae per l’Olanda

Che tipo di lavori si possono trovare

Vari articoli sui Salari & Stipendi in Olanda

Cosa serve per lavorare in Olanda

Banche: conto corrente e conto di risparmio

Horeca, il settore della ristorazione

Cercare casa in Olanda

Caro lettore,

Nel 2007 ho iniziato questo blog per mantenere il contatto con amici e famiglia, ma un bel giorno mi sono resa conto che il sito catalizzava tanti ‘sconosciuti’ che chiedevano su come poter venire a vivere e lavorare in Olanda. Ho allora aggiunto questa pagina al mio blog e ho iniziato ad aggiungere informazioni su che documenti servono, su come cercare lavoro e altro.

In tanti lasciano un commento a cui io cerco di rispondere il piu’prontamente possible e in tanti mi hanno ringraziato per questo blog che hanno trovato utile e informativo.

Tutto cio’ mi ha ispirato e ho deciso di dare ancora piu’ spazio alle vostre domande.

Ho aperto un nuovo blog interamente dedicato a coloro che vogliono venire a vivere in Olanda o che si sono appena trasferiti e stanno ancora cercando un equilibrio.

Olanda chiama Italia

(Foto: FaceMe PLS)

183 risposte a “Vivere e Lavorare in Olanda

  1. Alberto

    Ciao, mi chiamo Alberto, ho 33 anni e da poco mi sono trasferito in Olanda, vicino Den Bosh. Ho una laurea quadriennale in economia aziendale e qualche esperienza di lavoro maturata in Italia. Sto facendo un sacco di domande di lavoro ma non sono ancora riuscito a trovare un lavoro perche’ a volte le agenzie non rispondono, a volte ti rispondono picche, a volte il tuo cv si perde nella notte dei tempi..
    Avresti gentilmente qualche buon consiglio per un connazionale che attualmente si sente un po’ scoraggiato?
    Ciao,
    Alberto

    • Il curriculum a volte deve essere adattato alle aspettative della cultura locale. Una delle agenzie di collocamento che segnalo ha una pagina dedicata alla preparazione del cv:

      http://www.undutchables.nl/candidates/how-to-write-a-good-cv/

      Buona fortuna
      Lara

      • Enzo

        Ciao sono Enzo, ho 25 anni, laureato da mesi alla triennale economico-aziendale di Genova. Dopo una esperienza in Inghilterra di qualche mese sono tornato in patria per le feste di natale e non sono più ripartito :-P

        Adesso, avendo ganci importanti ad Haarlem, sto valutando di andare li per trovare un serio lavoro, magari nell’mport-export.

        La domanda è : Posso solo con l’inglese (b2/c1 per ora) e una triennale trovare un buon lavoro in campo economico, o devo necessariamente avere un master preso in olanda e un livello medio di olandese?

      • itisallaboutlife

        Ciao Enzo,
        rispondo sintenticamente con questo intervento ad entrambe i tuoi commenti.
        Si, in Olanda puoi lavorare se conosci l’inglese ma non l’olandese. Puoi lavorare per una delle tante aziende internazionali che ci sono qui.
        No, non ci sono mai garanzie, neanche per chi è nato in Olanda e ha completato i suoi studi con un master.

        In base al tuo curriculum di studi e alle tue esperienze puoi fare domanda per uno dei tanti lavori presenti nei siti delle agenzie di collocamento per stranieri. Guarda il post: come trovare annunci di lavor per indirizzi e indicazioni più specifiche.

    • Rachele

      ciao, mi chiamo rachele ho 17 anni, a mio padre è stata fatta un offerta per un lavoro a Eindhoven della durata di 4 anni. volevo sapere se lì si trovano scuole cattoliche e come fosse l’ambiente di questa città. sono molto preoccupata all’idea di trasferirmi però mi entusiama l’idea di venire a vivere in olanda. potresti dirmi come ti sei trovata? grazie.

      • itisallaboutlife

        Ciao Rachele,
        io mi trovo molto bene in Olanda e vorrei dare una risposta utile alla tua domanda.
        In base alla tua età assumo che tu sia alle superiori e che tu volgia continuare le superiori qui. Assumo anche che tu non parli olandese e che tu cerchi quindi la possibilità di studiare in italiano e forse inglese.
        Io purtroppo non ho informazioni che ti possano aiutare e credo che solo il consolato d’Italia ad Amsterdam ti possa aiutare (http://www.consamsterdam.esteri.it/Consolato_Amsterdam ).
        Per quanto riguarda Eindhoven, io non ci sono mai stata, sono solo passata in autostrada vicino al McDonald che ha una statua gigante di Michael Jackson nel parcheggio. Ti posso dire che la fama di Eindhoven non è della città più bella dell’Olanda, ma è una città economicamente fiorente che sta crescendo molto anche dal punto di vista culturale e sento di tanti italiani che vivono lì.
        Buona fortuna
        Lara

  2. mariano

    sicuramente se ci sono italiani in olanda sarebbe opportuno che si facessero vivi con chi chiede aiuto e magari aiutarli a trovare lavoro e’ un momento importante per i giovani italiani che vogliono vivere e trovare un lavoro all’estero come fecero i nostri padri che se ne andarono in america belgio germania ed altri posti del mondo ed io ne se ono un testimone. scrivetemi saro’ contento .

    • nicola

      ey salve mariano….io vorrei partire in olanda ora a gennaio,l intento sarebbe cercare un lavoro stabile e una casa dove abitare…non ho nessun altra aspettativa…pensate sia possibile????io conosco a malapena l inglese per ora…ma ho una conoscenza scolastica e pochissima pratica..se mi fate avere un recapito telefonico o una mail mi piacerebbe avere qualche dritta…

      grazie in anticipo…

      e buonaserata

      • Stefano

        Anche io mi sto organizzando per partire a gennaio ma solo 2/3 giorni per tastare il terreno e lasciare curriculum a destra e manca. Se vuoi, potremmo andare insieme.

        Ciao

    • andrea

      ciao mariano nn so se puoi ma avrei bisogno di consigli utili per aprire un attivita in olanda piu precisamente un panificio…ma nn ho la minima idea di cosa ci voglia x realizzare qst mio sogno…ti dico gia da subito che il lavoro qui in italia ce l’ho…e visto ke posso usufruire di un anno di aspettativa ed ora con la situazione che vige in italia nn vedo l ora che qst mio sogno si avveri…cosi vorrei sapere giu di li cosa occorre x avviare e condurre una vita serena in olanda…tranne amsterdam…troppo turistica…se puoi…aiutami…pleeeeese….ho davvero piene le tasche di questa ingiustizia che ormai ha riempito il nostro bel paese….grazie in anticipo per il tuo eventuale aiuto….peace&♥….ti lascio il mio indirizzo email nel caso avessi buone notizie o brutte nn importa…:D ciaoooooooooooooo u_lueng@hotmail.it

      • itisallaboutlife

        Ciao Mariano,
        non sono sicura se la tua domanda è per me, Lara autrice di questo blog, o per Mariano, ma ti do comunque una mia risposta.
        Ho fatto una piccola ricerca su internet e quello che ho trovato è che anche gli olandesi che pensano di aprire un forno non sanno esattamente come si fa. C’è però un sito che si chiama http://www.bakkerswereld.nl (letteralmente tradotto ‘il mondo dei fornai) che contiene molte informazioni sulla categoria. Naturalmente è tutto in olandese, ma per aprire un forno in Olanda avevi sicuramente già messo in conto la necessità di imparare l’Olandese. Con il traduttore di google puoi comunque tradurre già qualcosa o metterti in contatto con i gestori del sito per informazioni.
        Buona fortuna
        Lara

  3. Riccardo Bartolini

    Ciao, prima di tutto per il tuo blog,
    molto grazie,
    poi scusa ma devo farti una domanda.
    A novembre vado ad amsterdam e la mia scaletta di cose da fare sara’
    1 Richiesta sofi number
    2 ricerca appartamento con regolare contratto
    3 aprire conto bancario
    4 spero di trovare lavoro

    ma mi chiedo
    la banca mi richiedera':
    passaport, sofi number, proof of address
    se gli indirizzi del sofi e del proof of address sono diversi
    trovero’ problemi?
    no perche’ all’inizio dovro’ sicuramente dare l’indirizzo dell’ostello dove dormo.
    spero sia tutto chiaro
    puoi consigliarmi come muovermi per favore
    grazie
    ciao

  4. carlo

    ciao ragazzi,

    mi dite una cosa per favore?tra un lavoro alla mercedes benz a maastricht e un lavoro al comune di roma cosa scegliereste?al comune è a tempo deternminato x un anno. a maastricht pure x un anno.che ne pensate?
    sn in crisi.help

  5. carlo

    salve ragazzi.hai scritto una cosa molto itneressante sul blog ovvero che andare fuori servire a ritroare noi stessi; io ne avrei molto bisogno perchè mi sono perso….. spero di partire appena ricevo una chiamata. ciao e in bocca al lupo a tutti .che i vostri sogni si possano realizzare.

  6. Emiliano

    Ciao a tutti e complimenti per il sito
    Allora ho ricevuto alcune offerte di lavoro a Almere
    che sto considerando positavamente

    mi date qualche indicazione sul posto , qualita’ della vita , tempo , crimine ,..insomma come si sta ?

    vi ringrazio , considerate che se la cosa va in porto sarebbe il mio terzo paese avendo vissuto in Eire e UK

    Grazie mille

    Emiliano

  7. Nino

    Salve a tutti…
    io vorrei qualche info sull’alloggio. é possibile trovare un monolocale a 350/400 euro senza necessariamente finire nel peggior quartiere della città? Dove trovare buoni ostelli?
    grazie a tutti quelli che risponderanno.

  8. Stefano

    Ciao, innanzitutto complimrnti per il blog. Ho saputo che per ottenere il BSN bisogna avere la residenza li ho comunque un indirizzo al quale registrarsi? Come posso fare visto che non ho ancora una sistemazione in Olanda? Va bene anche l’idirizzo di un hostello?
    Dopo quanti giorni ti danno l’appuntamento? Si può prenotare anche da qui?
    Grazie mille.

    Ciao ;)

    Stefano

    • itisallaboutlife

      Ciao Stefano,

      scusa per la tarda risposta.
      La risposta alla tua domanda, ancora utile spero, e’ che fino a che non hai líscrizione ad un comune in oalnda (non e’ proprio la stessa cosa che avere la residenza, e’ piu’un domicilio) non puoi avere il BSN ma puoi chiedere un sofi nummer per poter avere un lavoro e quindi pagare le tasse fino a che non hai un indirizzo qui. Per ottenere questo numero devi telefonare per richiederlo per poi poterlo ritirare in uno degli uffici tasse che danno questa possibilita’ (questi uffici sono nelle citta’ piu’grandi).
      Questo e’il numero che puoi chiamare dalléstero per parlare con l’ufficio delle tasse (belastingdienst) +31 555 385 385.
      Questo numero e’disponibile dall 8 alle 20 dal lunedi’ al giovedi’ e dalle 8 alle 17 il venerdi’.
      Buona fortuna
      Lara

      • Stefano

        Grazie mille per la risposta, meglio tardi che mai :)
        Ne deduco che devo avere un domicilio giusto? Ma come posso ottenere un domicilio in Olanda? Qualche consiglio?
        Grazie ancora per il tuo aiuto!!!

        Stefano

      • itisallaboutlife

        Io cercherei prima un lavoro e chiederei un sofi number all’ufficio delle tasse. Senza sofi nummer non puoi lavorare. Un posto dove vivere lo trovi quando hai un lavoro. Per firmare un contratto d’affitto devi avere un lavoro che ti da stabilita’ economica.
        Hai gia’ mandato il tuo curriculum in Inglese alle agenzie di cui segnalo il sito internet sul blog?
        Buona fortuna
        Lara

      • Stefano

        Ciao, mi sto organizzando per partire questo mese, credo che all’inizio partirò solo per 2/3 giorni per tastare il terreno. Per prima cosa farò richiesta per il SOFI nummer (se lo faccio telefonicamente trovo qualcuno che parla inglese?) poi, mi armerò di Curriculum in Inglese e di tante speranze e comincerò a distribuirli a destra e manca. Credo che farò un salto anche presso qualche agenzia interinale.
        Chiaramente ho alcuni dubbi, primo su tutti la destinazione. Sono stato in olanda diverse volte (ho 37 anni) e ho visto Amsterdam, Utrecth (della quale mi sono innamorato subito) ed Ehindoven (bruttina).
        Il sogno sarebbe Utrecth ma che mercato mi può offrire? Ho sempre lavorato nella ristorazione (prevalentemente come responsabile) e faccio il web designer free lance da anni (lo so, non c’entrano niente l’uno con l’altro) ma mi adatto a qualsiasi tipo di lavoro, pur di lavorare. E’ forse più consigliabile cominciare da Amsterdam o Ehindoven?
        Illuminatemi :D

        Grazie…ciao

      • itisallaboutlife

        Se vieni in Olanda il mio consiglio e’ di andare di persona all’ufficio delle tasse (belastingdienst) per il sofi number. A Utrecht il belastingdienst e’ vicino alla stazione centrale. Chi lavora al belastingdienst parla inglese, ma tutte le carte da riempire sono in olandese e non e’ sempre facile tradurre questo tipo di termini in un altra lingua, in poche parole armati di pazienza.
        Sempre parlando di Utrecht ci sono diversi ristoranti Italiani e aziende internazionali che potrebbero darti delle opportunita’ di lavoro a Utrecht e dintorni. Il mio consiglio e’ di prendere un appuntamento dall’Italia con l’agenzia di collocamento ‘Undutchables” ( http://www.undutchables.nl/) che ha una sede a Utrecht, in centro. Loro possono guardare il tuo curriculum, farti una intervista preliminare in inglese e darti consigli onesti e spasssionati sulle tue reali possibilita’. In questo modo entri anche nel loro database e ricevi informazioni via e-mail sui lavori disponibili. Per l’agenzia prepara un curriculum completo di tutto quello che hai fatto, loro poi ti diranno se modificarlo e’ consigliabile per raggiungere il tuo obiettivo.
        Amsterdam forse offre delle possibilita’ in piu’ ma e’ anche molto piu’ caotica. Per lavori ad Amsterda una buona agenzia a cui rivolgersi e’ Adams Multilingual Recruitment ( http://www.adamsrecruitment.com/ ).
        Buona fortuna
        Lara

  9. Andrea

    Inanzitutto Sara complimenti e grazie per il tuo blog.
    Ho 35 anni convivo ed ho un figlio di un anno,vivo a Genova dove da 7 anni conduco un attività in proprio che se non fosse per l’agenzia delle entrate andrebbe anche bene,il problema è che da buon artigiano sono soggetto a studi di settore che per via del mio basso fatturato rispetto ai miei colleghi con grandi negozi in zone centrali della città ogni 2 anni subisco controlli assurdi e senza criteri logici che mi rendono non congruo ai parametri dell’erario, così che per evitare contravenzioni per ipotetiche evasioni fiscali sono costretto a pagare cifre a forfè di circa 6000 euro ad ogni controllo,siccome ho deciso di non piegarmi più a questo ricatto di Stato da un paio d’anni la ben’amata agenzia delle entrate ha deciso di andarci giù pesante così ora sono costretto a combattere a suon di avvocati che alla fine dei giochi mi costano quanto le multe che non voglio pagare.
    Di conseguenza voglio abbandonare questo paese che fa il grande contro i piccoli contribuenti e permette di fare quello che vuole ai grandi colossi industriali.
    Faccio il parrucchiere da uomo da circa 20 anni,e sono stato per un periodo consulente tecnico per una grande azienda leader del settore,se volessi lavorare in Olanda anche da dipendente mi chiedevo se lo stipendio mi permetterebbe di condurre una vita dignitosa a me e alla mia famiglia,mettersi in proprio è un problema?
    Io parlo un buon inglese e cominciare una nuova avventura non mi spaventa.

    • itisallaboutlife

      Ciao Andrea,
      dire se uno stipensio qui ti consentirebbe di vivere dignitosamente e’difficile: il tuo curriculum determina a che tipo di lavoro puoi ambire e la tua conoscenza almento dell’inglesene e’anche un fattore fondamentale. l mio consiglio e’di tradurre il tuo curriculum in inglese e di mandarlo alle agenzie di collocamento di cui segnalo gli indirizzi internet nel sito. Loro hanno il polso del mercato e ti sanno probabilmente dire di piu’.
      Per quanto riguarda un attivita’in proprio in Olanda, devo dire che qui il sistema e’molto piu’ giusto e bilanciato rispetto all’Italia.
      Da quello che sento mi sembra che in Italia lo stato presuppona che ogni piccolo imprenditore con basso reddito sia disonesto e nasconda redditi in nero, mentre in Olanda il presupposto e’che i piccoli imprenditori siano semplicemente piccoli e quindi o in fase iniziale o per scelta su piccola scala e in alcuni casi hanno anche dei vantaggi fiscali collegati al basso reddito. Quindi anche l’attivita’in proprio potrebbe essere una possibilita’.
      Trasferirsi in Olanda con un figlio e aprire un negozio vuol dire integrarsi completamente in una cultura diversa, imparare una lingua nuova e fare esperienza di una cultura molto diversa. L’equita’ sociale e la buona organizzazione che ci sono qui sono solo un aspetto della cultura. E’ importante trovarsi bene con il modo di pensare della gente e con tante piccole cose del quotidiano. Sei mai stato qui in vacanza? Potrebbe essere un idea per testare il terreno.
      Buona fortuna
      Lara

  10. fabiana

    salve a tutti.grazie davvero per questo sito.IO ho il mio ragazzo in Olanda, ad Utrecth, a fare il dottorato di ricerca, uno dei tanti cervelli fuggiti all estero.io sono una piccola artista, dipingo e lavoro la cartapesta.Purtroppo ho poca dimestichezza con l’ inglese ma dopo la mia prossima laurea in beni culturali verro’ in Olanda per un po.Ci sono stata una settimana e me ne sono innamorata.pensate che possa riuscire ad inserirmi anche io?
    grazie

    • itisallaboutlife

      Ciao Fabiana,
      una possibilita’ce l’hanno tutti, ma sapere l’inglese e’ davvero un requisito indispensabile per potersi muovere in Olanda. Io se fossi in te investirei un po’ di tempo nellímparare l’inglese mentre finisci gli studi.
      Buona fortuna
      Lara

  11. bourhani massimiliano

    Ciao. Sono un pizzaiolo Italiano. Apprezzo i tuoi sforzi nell’aiutare i tuoi compatrioti ma la mia conoscenza informatica è così scarsa da non poter utilizzare link o cose simili.
    Avrei bisogno di un elenco di pizzerie in cerca di pizzaiolo ( in Olanda), con relativi indirizzi e/o numeri di telefono, in modo da poter comunicare o eventualmente spedire il mio Curriculum Vitae per posta. Grazie e saluti da Massimiliano Bourhani

  12. simone

    ciao rega so simone so un ragazzo de 20 anni sto a cerca lavoro insieme alla mia ragazza io vorrei andare a lavorare fuori a causa dei molti problemi che ho qua a roma non so da dove cominciare nn ho idea di dove cercare me potete aiuta?grazie

  13. Daniele

    Ciao a tutti….sto cercando lavoro nel campo della ristorazione in cucina oppure come barista. in oltre sarei aqnce in cerca di una stanza in affitto. Parlo inglese e ho 1 anno di esperienza lavorativa all’estero. vi ringrazio in anticipo per la disponibilita’.

  14. oscar

    Ciao Lara,
    Immagino che tu ti sia trasferita in Olanda per amore dato che ti sei sposata. Ti faccio i miei complimenti perché non è da tutti. Io, come te ho conosciuto una ragazza olandese l’anno scorso in un villaggio turistico dove lavoravo. Con lei mi sentivo in contatto tutti i giorni cosa che sto facendo anche ora. Per capodanno ho avuto la possibilità di andare in olanda e di incontrarla. Ora che sto finendo la 5 superiore ho un dubbio sul mio futuro. Come immaginerai vorrei tanto trasferirmi come hai fatto tu perché io e lei siamo innamorati ma entrambi abbiamo paura che da quest’anno finisca tutto perché se non ho la fortuna di andare la devo prendere la via dell’università e a quel punto dovrei dirle addio. Per tanto volevo qualche tuo suggerimento a proposito; qualche tuo parere e come hai fatto ad affrontare la situazione.
    Grazie

    • itisallaboutlife

      Ciao Oscar,

      io a dire il vero sono venuta qui all’avventura un anno prima di conoscere mio marito. Volevo vivere all’estero e conoscere un po’ di mondo e ho continuato a cercare fino a che non ho trovato un lavoro e sono potuta partire.
      Detto questo un altra importante differenza fra me e te e’ che io mi sono trasferita in Olanda a 30 anni e che grazie alla mia esperienza di lavoro e un ottima conoscenza dell’inglese ho trovato trovare un buon lavoro qui.

      Da quello che scrivi sembra che tu stia cercando di scegliere fra lúniversita’ e la tua ragazza, ma a me sembra (scusa se mi permetto) che il problema sia mal posto. L’universita’ e’ una scelta per il tuo futuro, una scelta che ha a che fare con le tue ambizioni, inclinazioni ecc.
      Io se fossi in te guarderei a cosa voglio dal mio futuro e a come posso ottenerlo. Forse potresti tornare qui in estate e vedere come va nel frattempo considerare le universita’ olandesi ( che hanno anche alcuni corsi in inglese) come possibile alternativa. La tua ragazza potrebbe anche considerare trasferirsi in Italia. In pratica quello che ti voglio dire e’considera tutte le alternative e non avere paura di pensare fuori dagli schemi.
      Buona fortuna
      Lara

      • monica

        oddio, io ho lo stesso problema di Oscar.. ho conosciuto un ragazzo olandese un mese fa, in spagna mentre facevo lo stage, era nella mia stessa casa famiglia.. e mi piace davvero tanto,. ci sentiamo tutti i gg e andrò a trovarlo a fine settembre.. dal 22 al 26.. solo che devo andare in 5 superiore (studio ragioneria).. per cui devo pensare a finire la scuola prima di trasferirmi.. l’università non la voglio fare… il mio inglese non è pessimo, però nemmeno eccellente.. me la cavo molto bene in spagnolo! mi date qualche consiglio..

      • itisallaboutlife

        Cara Monica,
        che meraviglia leggere del tuo entusiasmo e trasporto. Nel frattempo sei già stata in Olanda e sei tornata a casa per iniziare l’ultimo anno di ragioneria ( anche io sono ragioniera, diplometa nel lontano 1989).
        Per quanto riguarda la tua richiesta di consigli per il lavoro temo di non avere buonissime notizie. Come italiana in Olanda, con solo il diploma e una conoscenza ‘non pessima’ della lingua inglese non sei molto competitiva sul mercato del lavoro. Potresti provare a guardare gli annunci per i call-centre e vedere se ci sono annunci per cui ti senti qualificata. Potresti anche considerare di continuare i tuoi studi in Olanda, anche non immediatamente dopo il diploma ma dopo un paio d’anni, dopo aver imparato l’olandese e messo da parte un pò di soldi per gli studi. Per un anno alla hogeschool (una specie di università per chi non ha fatto il licveo classico) si pagano circa 1800 euro al momento.
        Buona fortuna
        Lara

  15. Giovanni

    Salve,sono un ragazzo di 26 anni laureato in chimica e tecnologie farmaceutiche dopo tre anni di precariato che mi hanno comunque tenuto lontano dai miei cari che vivono a napoli mentre io per lavoro sono a Trento mi sono ripromesso di dare una svolta alla mia vita e considero l’Olanda una delle migliori possibilità che potrei avere.Tuttavia sono un pò spiazzato e pur essendo stato due volte lì non mi sono informato circa opportunità di lavoro che non sviliscano le mie qualifiche professionali.Avendo trovato questo blog mi chiedevo se si poteva avere qualche info in merito al mio settore,Speranzoso in un futuro color arancio attendo notizie =)grazie.(l’inglese anche se non è perfetto lo posso migliorare tuttavia non sono proprio da buttare e poi come dicevi se tutto va bene imparerò anche l’olandese…)

    • itisallaboutlife

      Ciao Giovanni,

      non ho conoscenze specifiche nel tuo settore, ma posso darti un paio di suggerimenti per ricercare opportunita’in Olanda.
      1- Prepara il tuo curriculum vitae in inglese corretto.
      2- Carica il tuo curriculum su siti di grosse agenzie di reclutamento olandesi ( http://www.randstad.nl ) o grossi siti di reclutamento (www.monsterboard.nl).
      3- Apri, so non ce l’hai gia’ un profilo su linkedin con tutte le info sulla tua carriera accademica e lavorativa. Il profilo deve essere in Inglesem (www.linkedin.com).
      4- Cerca su linkedin professionisti olandesi nel tuo settore o gruppi di settore con cui ti puoi connettere per network.

      In linea generale per lavorare in ambiti cosi’ specifici e altamente qualificati il 90% delle opportunita’ sono in azende olandesi dove si parla quaindi olandese, ma se c’e’ carenza di personale nel settore e il tuo curriculum e’ interessante puoi negoziare di imparare l’olandese dopo che inizi a lavorare.
      Entrare in contatto con persone nel tuo settore qui in Olanda ti puo’ fornire accesso a informazioni pertinenti alle tue reali possibilita’.
      Buona fortuna.
      Lara

  16. MB

    Ciao a tutti,
    grazie innanzitutto per il blog che fornisce info molto importanti per chi si vuole/deve trasferire in olanda per lavoro.Chiedo un consiglio parere a chi (italiano) vive già da tempo lì: sono un ingegnere ottico ho 31 anni ed ho avuto un importante offerta di lavoro da una grande azienda olandese. Sono andato ad Eindhoven, ho fatto il colloquio (tutto in english) e tutto è filato per il meglio..ora mi vogliono assumere. Il problema è che Eindhoven non mi è piaciuta molto (a dir la verità per niente) : io vengo da roma e non mi aspettavo ovviamente altrettanto ma sarà che sono stato a gennaio con un freddo ed un vento cane, sarà che invece di una città mi sono trovato una specie di paesino con tutti in bici (per carità quest’aspetto ha anche i suoi lati positivi in termini di vivibilità nn lo nego) però il salto mi è sembrato enorme!…Altrettanto consistente è il salto di carriera e stipendio che mi permetterebbe questo passo anche perchè ci sarebbero le chances per iniziare a farsi un futuro però lo dico senza vergogna mi è preso un pò il magone e mi sono trovato spaesato! Che ne pensi?C è qualcuno di voi che è stato , sta ad Eindhoven…sono stato un paio di giorni il tempo del colloquio ed è quindi molto presto per farsi un’idea ma…a me è sembrata fin troppo tranquilla…insomma…Mi sono visto nei we da solo in una città semidesolata e mi è preso un pò male…:-)
    Grazie in anticipo delle risposte,

    M

    • itisallaboutlife

      Ciao M,

      prima di tutto congratulazioni per l’offerta di lavoro ricevuta. Per rispondere alla tua domanda, Eindhoven non e’ la citta’ piu’ bella d’Olanda, questo purtroppo e’ vero. E’ una citta’ molto vivace dal punto di vista economico e culturale, ma non bella.
      E’ pero’ in una posizione geografica molto interessante: e’ 35 km da ‘s-Hertogenbosch, 60 km da Breda e 90 km da Anversa e da Maastricht che sono veramente bellissime citta’. Questo per dire che puoi scegliere di vivere ad esempio a ‘s-Hertogenbosch e viaggiare per andare al lavoro oppure vivere ad Eindhoven e muoverti nei fine settimana.
      Nella mia esperienza un paese straniero diventa molto piu’ interessante e piacevole da vivere quando conosci qualcuno a cominciare dai colleghi di lavoro. Non troverai mai un posto come Roma in Olanda, ma se hai voglia di fare un esperienza di grande crescita professionale e personale, la vita qui non e’ affatto male.

      Buona fortuna con la tua scelta.
      Lara

  17. Nanni

    Ciao sono qui in olanda, per la precisione ad Astelveen, con il mio ragazzo da fine giugno del 2010.
    Abbiamo trovato lavoro per un agenzia di pulizie ma è un agenzia poco seria, della serie: capita spesso fare lavori di 15min e dover essere trascinati in macchina per più di 4 ore senza essere pagati oppure aspettare in vano diverse settimane busta paga e salario, nonostante per contratto debbano arrivare settimanalmente.
    Arrivo dunque alle domande:
    Come posso verificare che diritti ho come lavoratore? ,a chi posso far vedere contratto e buste paga?
    Noi al momento parliamo solo in inglese; vorremmo fare un corso di olandese ma nn avendo la residenza, solo il domicilio, credo di nn poter accedere al corso d’integrazione del comune.
    Grazie.

    • itisallaboutlife

      Ciao Nanni,

      mi poni una domanda per me molto difficile riguardo al contratto di lavoro e a chi poterlo far vedere. Qui in Olanda ci sono dei posti chiamati ‘rechtswinkel’ letteralmente ‘negozi giuridici’ dove si puo’ chiedere aiuto legale. Puoi scrivere una e-mail e porre il tuo problema. Si tratta di un servizio pubblico ma non e’ gratuito, quindi il mio consiglio e’di chiedere nella mia di richiesta info anche informazioni sui costi del consulto.
      Un consiglio molto personale e’ anche quello di cercare un nuovo lavoro.
      Per quanto riguarda imparare l’olandese, se siete iscritti al comune dove abitate potete rivolgervi all’ufficio ‘inburgering’ del comune e chiedere che possibilita’ ci sono per corsi di lingua finanziati dal comune ‘vrijwillige inburgering’ (integrazione volontaria). La legge sta cambiando, ma dovrebbero essere delle ottime possibilita’ di fare corsi di lingua. I comuni nell’ ufficio ‘inburgering’ hannon spesso anche aiuti disponibili a che cerca lavoro, vale veramente la pena di informarsi.
      Buona fortuna
      Lara

      • Nanni

        Grazie.
        Abbiamo trovato l’ufficio per i lavoratori…per quanto riguarda il lavoro si è in cerca di uno un po’ più stabile…finchè nn lo si trova se per caso qualcuno ha notizie utili ce lo faccia sapere. Ringraziando in anticipo auguro a tutti buona giornata.

  18. laura

    Sono molto affascinata dall’Olanda.Ho trovato questi tuoi consigli molto utili continuerò a leggere i tuo suggerimenti fino a quando non avrò imparato l’inglese cercherò di visionare i siti che hai segnalato.Pensi che per cambiare vita e poter realizzare un sogno a 50anni è troppo tardi?????????????

    • itisallaboutlife

      Io personalmente non credo che sia mai troppo tardi per realizzare un sogno.
      Buona fortuna
      Lara

      • laura

        cosa mi consigli se dovessi decidere di fare un giro dalle tue parti ? un buon ostello ? o meglio un discreto albergo? il periodo migliore è in estate?oppure in inverno? senti mai il desiderio di venire in italia?come si chiama il paese dove vivi? è una città o un piccolo paese ?

      • itisallaboutlife

        Da aprile a fine giugno e’il miglior periodo per venire in Olanda. E’ caldo, generalmente asciutto e soleggiato. Io francamente non conosco hotel o B&B che potrei consigliare, ma essendo lÓlanda una zona molto turistica si trova tantissimo su internet, il mio consiglio e di cercare con google nel posto dove vuoi soggiornare.
        Buona fortuna
        Lara

  19. laura

    salve lara sono laura ho 20 anni e abito a roma ho dei problemi a trovare lavoro vorrei trasferirmi in olanda con il mio ragazzo vorrei sapere come muovermi mi puoi aiutare??

  20. fabio

    ragazzi ve lo dice uno che in olanda ha lavorato e che vorrebbe tornarci,pero’ la realta’ e che se non si parla inglese e un casino,io parlo tedesco e spagnolo per esempio il tedesco gli olandesi lo parlano ma si rifiutano,ho notato che e molto piu’ facile trovare lavoro in germania senza parlare il tedesco,e non lavoro dai nostri connazionali italiani bensi in fabbriche, l’olanda e bella ma tollerante?????beh mi viene un po da pensare.

  21. Enrico

    ho lavorato 10 anni in Olanda in quanto la pensione come posso avere informazioni?

    • itisallaboutlife

      Ciao Enrico,

      in Olanda i contributi per la pensione vengono gestiti da aziende finanziarie, ogni datore di lavoro sceglie una finanziaria a cui affidare tutti i contributi e questa finanziaria ti dovrebbe spedire tutti gli anni un rapporto sulla tua pensione. La pensione dovrebbe essere versata sul conto corrente bancario dove hai ricevuto i salari al compimento del 65esimo anno di eta’. Io fossi in te mi metterei in contatto con il tuo ex datore di lavoro in Olanda per chiedere chiarimenti e forse per dare le tue nuove coordinate bancarie.
      Buona fortuna
      Lara

  22. antonio

    ciao e’ 4 mesi che sono in olanda mi trovo ad heerde sono rimasto senza lavoro alle agenzie sono stato ma essendo poco in olanda ho difficolta per la lingua parlo solo italiano. sai un posto dove posso lavorare ho una bimba di 10 anni e’ sono sposato,grazie

    • itisallaboutlife

      Il mio consiglio e’ di rivolgersi al comune per i tragetti di inserimento ( Inburgering) che solitamente includono corsi di lingua olandese e instradamento per il lavoro. La lingua sara’ un problema, armati di vocabolario oalndese-italiano e cerca di farti capire.
      Non credo che sia possibile lavorare in un posto come Heerde se parli solo Olandese.
      Buona fortuna
      Lara

  23. Ale

    Ciao a tutti,
    sono un 22enne studente italiano e mi è stato offerto pochi giorni fa un dottorato di ricerca della durata di 4 anni a Eindhoven. Il salario che mi prospettano è fantastico in confronto a quello di tanti altri dottorandi in Europa, il mio supervisore è giovane e simpatico oltre che competente e l’argomento di ricerca mi piace tantissimo. Insomma sono molto propenso ad accettare questo posto! Unico problema è che tanti non mi hanno parlato bene di Eindhoven e, come M, la mia impressione girandola un po’ è stata la stessa: è una città industriale e all’apparenza un po’ grigia e triste. C’è vita studentesca a Eindhoven? E vita notturna in generale? E vita culturale?
    Stavo considerando l’idea di vivere in qualche città molto più bella, ad esempio Utrecht e poi da lì pendolare, visto che sono solo 50 minuti di treno. Che ne pensi?
    A prescindere da in quale città andrò ad abitare, qual è il modo migliore per trovare casa? Quanto si può sperare di venire a spendere al mese per affittare una stanza in una residenza studentesca? E per un mono/bilocale per conto proprio? Da dove cominciare a cercare entrambi?
    Mi chiedevo poi come funzionasse il sistema sanitario per cittadini italiani in Olanda e se lavorando in Olanda devo pagare anche delle tasse in Italia. Dipende da dove ho la residenza? Secondo te cos’è la cosa migliore da fare?
    Grazie in anticipo per il tuo aiuto,
    Ale

    • itisallaboutlife

      Ciao Ale,

      prima di tutto congratulazioni per questa bella offerta di lavoro/studio. Cerchero’ di rispondere alle tue domande per facilitare la tua decisione.
      Eindhoven e’ sicuramente una citta’ un po’ triste all’apparenza, e’ stata bombardata durante la guerra, quindi non e’ molto storica e pittoresca. Vita studentesca ce n’e’ di sicuro mi assicura mio marito che ha studiato li’ e vita culturale anche. E’ una citta’ molto ricca di industrie tecnologiche molto prospere, e per questo motivo in grande evoluzione.
      Vivere altrove e’ una possibilita’, Utrecht e’ veramente bellissima, ma la linea ferroviaria che da Utrecht va verso sud e’ famigerata per i ritardi e altri problemi che potrebbero rendere il viaggio lungo e scomodo. Utrecht e’ sicuramente anche piu’ costosa di Eindhoven come affitti. Potresti anche pensare di vivere ad Eindhoven e nei weekend viaggiare verso Utrecht, Amsterdam, Rotterdam e altre citta’ belle e interessanti.
      Per quanto riguarda trovare casa c’e’ un sito chiamato http://www.funda.nl dove tutte le case in vendita e in affitto d’Olanda si trovano con descrizioni, foto e agenzia immobiliare che si occupa della casa. Inserisci la citta’ dove vuoi vivere e scegli l’opzione affitto (huurwoning) e dovresti riuscire a farti un idea dei costi. E’ tutto rigorosamente in Olandese, ma credo che tu possa farti un idea. Per quello che riguarda camere in alloggi da studenti i costi dipendono dalla citta’ ma il modo migliore e’ chiedere ad altri studenti o cercare nelle bacheche all’universita’. Hai pensato di cercare su facebook se c’e’ un gruppo tipo ‘universiteit Eindhoven’ tramite cui poter entrare in contatto con altri studenti per informazioni?
      Per la copertura sanitaria credo che tu ti debba assicurare qui in Olanda perche’ sarai salariato e quindi inquadrato come un lavoratore. Per studenti che non producono reddito qui in Olanda ci sono delle eccezioni, ma tu rimani 4 anni e lavori qui, quindi penso che ti tocchi assicurarti. Ho trovato informazioni su questo sito (http://www.loshbo.nl/ddh/main.asp?subID=163), se copi il testo e usi il traduttore di google puoi leggere il testi in Italiano. Purtroppo si tratta di una spesa non indifferente, minimo 100 Euro al mese. Devi scegliere un’ assicurazione e poi scegliere un pacchetto e anche un opzione per il dentista. Qursto tipo di assicurazione in Olandese si chiama ‘zorgverzekering’. Ti segnalo un sito dove puoi inserire un po’di dati e ricevere informazioni comparate sulle diverse assicurazioni http://www.verzekeringssite.nl/zorgverzekering/?ref=goZO_J_zorgverzekering_kiezen&gclid=CPqRv8qNy6cCFYeDDgodZj7nsg) ma ti suggerisco anche di chiedere all’universita’che ti assume se loro anno degli accordi con un’assicurazioni, molti datori di lavoro hanno degli accordi che comportano sconti per i dipendenti.
      Le tasse le dovresti pagare solo in Olanda, dove produci reddito. A meno che le cose non siano cambiate in Italia, in Italia si pagano le tasse sui redditi prodotti in Italia. In Olanda non c’e’ il concetto di domicilio e residenza. Se vivi qui devi registrarti al comune dove vivi, e in questo modo voti anche per le elezioni comunali e paghi le tasse sull’immondizia ecc., ma per lo stato Italiano rimani residente in Italia fino a che non ti registri all’anagrafe degli Italiani all” estero tramite il consolato. Questo lo fanno solitamente coloro che intendono restare qui molto a lungo, La registrazione ti consente di fare documenti all’ambasciata e di votare dall’Olanda per le elezioni Italiane.
      Spero che le informazioni in questo messaggio ti possano aiutare.
      Buona fortuna
      Lara

  24. SARA

    Carissima Lara,
    sono italiana ma da piu’ di un anno vivo a Londra dove ho incontrato il mio attuale partner con cui convivo. Lui e’ olandese e lavora qui a Londra ma spesso deve viaggiare verso l’Olanda e quindi per noi forse sarebbe meglio trasferirci in Olanda per creare una famiglia.
    Io sono un po’ spaventata in quanto non parlo l’olandese e da tipica italiana sono molto attaccata alla mia famiglia. Ma di carattere non sono proprio felice quando resto qui sola e lui viaggia per lavoro.

    Da circa 5 mesi lavoro come receptionista per una mulitnazionale inglese e sono spaventata dalle oppportunita’ lavorative che poteri trovare ad Amsterdam.
    Parlo inlgese in maniera fluente e anche il francese e, certamente, l’italiano ma putroppo non l’olandese. A parte cio’ sono anche preoccupata perche npn ho una laurea.

    Potresti darmi un consiglio?

    Grazie di cuore
    SARA

    • itisallaboutlife

      Ciao Sara,

      se parli bene l’Inglese e il francese non credo che tu avrai problemi a trovare lavoro qui in Olanda. L’olandese lo puoi imparare una volta qui. Avere un partner olandese aiuta molto, puoi parlare olandese un po’ in casa e farti spiegare cose che non capisci.
      La distanza dalla tua famiglia non cambia molto se vivi qui o a Londra, ma qui forse puoi creare un legame con la famiglia del tuo partner e sentirti meno sola.
      Hai gia’ guardato nei siti delle agenzie di collocamento che segnalo nel sito per possibili lavori? Puoi anche spedire il tuo CV per ricevere e-mail settimanali con la lista dei lavori disponibili. La laurea non e’ un problema. In base alla tua esperienza e alle tue capacita’ ti si aprono certe possibilita’ di lavoro, io non lo vedo come una grossa limitazione il non avere la laurea.
      Buona fortuna
      Lara

  25. Susanne

    Ciao Lara…
    mi accodo anche io alla serie di domande… sono italo olandese. Conosco la lingua parlata abbastanza bene vorrei tanto tra quì ad un anno trasferirmi in Olanda per studiare la lingua sotto il punto di vista scritto. Ho parenti lì con i quali mi vedo spesso durante l’anno e quindi sarebbero eventualmente un buon punto d’appoggio. D’altro canto però sono testarda e vorrrei farcela da sola. Io ho 22 anni e lavoro nel turismo da 3 anni, le lingue sono il mio pane quotidiano (mi sono fermata al secondo anno di superiori ragioneria indirizzo linguistico). Vorrei stare nei d’intorni di Venlo studiare appunto l’olandese e nel frattempo lavorare x mantenermi. Le mia domande sono quindi: – sai indicarmi delle scuole dove fanno questi corsi?
    -per degli appartamenti in affitto sapresti dirmi a chi rivolgermi?
    Per il lavoro invece ho visto che hai già scritto qualcosa sopra per cui ora mi metto alla ricerca.
    Grazie
    Susanne

    • itisallaboutlife

      Ciao Susanne,

      io vivo nella regione Utrecht, quindi abbastanza lontana da Venlo e quello che c’e’ disponibile qui come scuole potrebbe essere chiamato con nomi diversi nella regione dove si trova Venlo, ma io credo che la Volksuniversitiet e la ROC siano le due scuole dove puoi trovare corsi di olandese a livello avanzato che si focalizzano sulla scrittura.
      Per quanto riguarda la casa, io conosco il sito http://www.funda.nl che ha case su tutto il territorio nazionale sia in vendita che in affitto, ma se fai una ricerca su google ‘makelaar venlo’ trovi forse piu’informazioni.
      Buona fortuna
      Lara

  26. Sara

    Ciao Lara,
    sono in partenza a giugno per lavoro…dovrò stare a Breda per circa 3 mesi, sto cercando un appartamento….help me!
    Fammi sapere se ci possiamo fare 2 chiacchiere via e-mail…

    ciao ciao
    Sara

    • itisallaboutlife

      Ciao Sara,

      ho fatto una ricerca nel sito funda.nl che propone case in vendita e in affitto in tutta Olanda. Ho cercato per un appartamento in affitto a Breda per un massimo di 600euro. Ti mando il link dove puoi vedere le case che sono uscite dalla ricerca. Puoi provare a contattare gli agenti immobiliari che si occupano della casa se vedi qualcosa di interessante. Il link al sito dell’immobiliare lo trovi in verde.

      http://www.funda.nl/huur/breda/0-600/appartement/

      Per quanto riguarda un contatto via e-mail, mi dispiace deluderti ma questo non e’ un buon periodo per me. Sono alla 40esima settimana di gravidanza, la seconda, quindi sono molto impegnata e non proprio in ottima forma. Cerco di rispondere ai commenti che mi arrivano tramite il blog finche’ posso ma dovro’ prendermi un periodo di maternita’ anche dal mantenimento del sito.

      Buona fortuna
      Lara

  27. matteo

    non so se qualcuno controlla ancora questo blog.. e una delle uniche cose che ho trovato on line e devo dire che comunque mi e stato utile.. sono arrivato in olanda da meno di tre settimane non conosco ancora moltissimo ma ho un amico olandese che mi sta aiutando per un po di cose.. sono entratto in possesso ieri del numero sociale ma adesso leggendo nel blog ai link che tu hai dato.. dice che avere comunque il numero sociale non vuol proprio dire risiedere o avere un lavoro.. io sono adesso alla ricerca di un lavoro e forse qualcosa l ho gia trovata… spero che qualcuno possa darmi qualche informazione in piu oggi chiamo comunque anche il consolato per sapere di quali documenti ho relmente bisogno per essere in regola a tutti gli effetti. Grazie comunque per il tempo dedicato.

    • itisallaboutlife

      Ho letto il tuo commento e spero che la mia risposta ti sara’ utile.
      Il numero sociale e’ come il codice fiscale, non vuol dire avere lavoro, ma senza il numero sociale non puoi lavorare in Olanda, quindi si puo’ dire che ottenere il numero sociale sia il primo passo nella direzione di un lavoro. Oltre al numero sociale ti servira’ un documento di identita’ valido per firmare un contratto di lavoro. Per trovare un lavoro, se parli inglese, ti consiglio di guardare i siti delle agenzie di collocamento che ho segnalato nel blog.
      Quello che richiede lo stato olandese per la regolarizzazione della tua permanenza:
      1) Iscrizione al comune. Vai all’ ufficio ‘burgerzaken’ del comune e notifica che ti sei trasferito in quel comune. In questo modo diventi residente in Olanda, ma non succede nulla alla tua residenza in Italia. Il comune olandese non comunica all’ambasciata che tu risiedi in Olanda. Una volta iscritto al comune inizierai a pagare le tasse comunali per la nettezza urbana e verrai invitato a votare per le elezioni comunali.
      2) Richiedere un numero sociale ‘BSN’ o ‘Burgerservicenummer’. Le cose sono cambiate da quando io ho ottenuto il mio BSN, ma credo che tu riceva un BSN dal comune quando ti iscrivi. Se cio’ non avviene puoi comunque chiedere in quell’occasione a chi ti devi rivolgere.
      3) L’assicurazione sanitaria e’anche obbligatoria in Olanda. Ci sono diverse assicurazioni che offrono solitamente 4 pacchetti con prezzi crescenti. Il minimo e’sui 100euro al mese, che non e’ poco, ma tutti i costi specificati nella polizza sono coperti. Le polizze sono piuttosto complete, anche quelle di base, ma sono tutte in Olandese, e’ importante trovare qualcuno che parli olandese che ti possa aiutare. Per la scelta dell’azienda assicuratrice puoi inizialemnte chiedere consigli ad amici e poi nel tempo cambiare asicurazione se ne trovi un’altra che preferisci. Tutti gli anni entro la fine di dicembnre puoi disdire il contratto con la vecchia assicurazione e iniziare con una nuova compagnia assicurativa.

      Per quanto riguarda lo stato Italiano, l’ambasciata e il consolato, molti italiani vivono qui per anni senza comunicarlo e non succede niente. Io stessa mi sono registrata all’anagrafe degli italiani all’estero solo dopo qualche anno che vivevo qui. Non ricordo esattamente cosa ho dovuto fare per iscrivermi, ma il consolato ti puo’ aiutare. Il consolato ha anche un sito ricco di informazioni a cui ti puoi rivolgere. Se hai difficolta’ a raggiungerli per telefono puoi anche scrivere un e-mail, nella mia esperienza ricevi una risposta in tempi brevi.
      I vantaggi dell’iscrizione al consolato:
      1) Puoi votare via posta per le elezioni del parlamento;
      2) Puoi rinnovare i tuoi documenti italiani in consolato;
      3) Puoi registrare il tuo matrimonio e/o la nascita dei tuoi figli in Italia tramite il conoslato;
      4) Smetti di pagare le tasse per la nettezza urbana in Italia nel tuo comune di residenza;
      5) I tuoi documenti italiani ripotano il tuo indirizzo in Olanda.

      Spero che queste info ti possano aiutare.
      Buona fortuna
      Lara

  28. fabio

    salve ragazzi mi chiamo fabio ho 34 anni cerco lavoro in olanda qualsiasi zona essa sia,lo cerco principalmente nel settore gastronamico,in quanto se che nel mio settore metalmeccanico ormai la crisi ha messo in ginocchio il settore.
    anche avendo lavorato all’audi prima di cominciare come mettalmecanico ho lavorato presso bar gelaterie,ristoranti ecc, anche da tre quattro anni ho ripreso ha fare questo lavoro,chi mi puo gentilmente dare una mano inizialmente anche per una stanza in affitto posso spedire soldi anticipatamente,a fine mese saliro su in olanda e non so dove sbattere la testa.
    parlo un buon tedesco e spagnolo e incomincio adesso pure con il dutch,se c’e qualcuno che puo darmi una mano lo ringrazio tantissimo in attesa di una vostra risposta grazie mille.
    cordiali saluti
    fabio cassano.

    • itisallaboutlife

      Ciao Fabio,

      leggendo il tuo messaggio la prima cosa che mi viene spontaneo dirti e':”dacci dentro con l’olandese!”. Senza parlare Olandese o Inglese le possibilita’ di lavoro sono limitatissime se non nulle. Il fatto che parli tedesco ti aiutera’ sicuramente. Rivolgiti al comune dove vivrai all’ufficio ‘inburgering’ per corsi di lingua finalizzati allíntroduzione nel mercato del lavoro. Questo ufficio ti potra’anche aiutare con il lavoro probabilmente. Il posto ideale per iniziare un avventura in Olanda e’ un comune medio piccolo nella zona centrale dell’Olanda, la randstad. Il comune piccolo ti assicura un approccio piu’dedicato e personale e la zona della randstad (Amsterdam-Utrecht-Rotterdam-Den Haag) e’ dove ci sono piu’ stranieri e quindi i comuni sono piu’ organizzati nel settore dei corsi di lingua e trovare lavoro per stranieri.
      Per quanto rigauarda trovare una camera il mio consiglio e’ cercare in una citta’ universitaria e cercare proprio nelle bacheche che ci sono nelle biblioteche dell’ universita’.

      Buona fortuna
      Lara

  29. Matteo

    Ciao Lara sono matteo ho 22 e vivo a Eindhoven dove lavoro.. e ho letto che distiamo moltissimo perke tu sei a venlo.. o sbaglio? Ti avevo gia lasciato un messaggio ma non riesco a capire se l hai eliminato.. tu o se ho fatta casino io hahahah :-) ci sono da 3 settimane in olanda quindi non moltissimo mi trovo molto molto molto bene.. faro di tutto per stabilirmi.. anche io come hai scritto non sono solo.. ma vivo insieme a un amico olandese che mi aiuta moltissimo anche se abbiamo qualche difficolta perche io parlo poco tedesco e poco inglese e adesso sto iniziando con il dutch.. io gia lavoro ho gia il soffi ecc.. tra poco andro anche ad iscrivermi al consolato.. ed oltre quello volevo chiederti che altri documenti mi servono… e un atra cosa se in un lavoro non mi pagano o succedono casini io a chi mi devo rivolgere al comune? Grazie lara per il tuo tempo il tuo forum mi e stato davvero utilissimo per tutto… e lunico aggiornato e comunque dove viene spiegato tutto passo per passo.. anche se per il soffi nummar non hai scritto esatto o comunque a eindhoven le cose sono diverse perche senza un domicilio non puoi fare proprio niente……….. aspetto una tua risposta guardo tutti i giorni la mail dank je wel :-)

    • itisallaboutlife

      Ciao Matteo,

      ho risposto oggi al tuo primo messaggio, non sto riuscendo a controllare i commenti tutti i giorni. Questo messaggio e’ per rispondere alla domanda su eventuali problemi con il contratto di lavoro e il pagamento del salario.
      La prima cosa importante e’ avere un contratto regolare. I contratti di lavoro in Olanda possono essere anche sotto forma di una lettera che specifica quante ore alla settimana, per quale salario e a che condizioni (es. orari di lavoro) si lavora. Tu devi ottenere una copia di questo contratto firmata dal datore di lavoro. Ogni azienda fa riferimento al CAO per tutte le regole relative a ferie, malattia, pagamento di incentivi ecc. Una copia de CAO specifico per la tua azienda e/o il tuo settore di impiego ti dovrebbe essere dato quando firmi il contratto, se non avviene, chiedilo. Tutto quello che non e’ nel CAO o nel contratto e’ copero dalla legge sul lavoro, che se sai un po’ di olandese puoi facilente trovare su internet ‘Arbowet’.
      Se hai un contratto regolare non dovresti avere problemi. Assistenza legale si puo’ottenere, ma non gratuitamente rivolgendosi ai rechtswinkels (google rechtswinkel e il posto dove vivi per trovarne uno) a cui puoi chiedere un preventivo del costo in base alla tua domanda o facendo un’assicurazione giuridica che costa circa 15euro al mese e copre un certo numero di areee giuridiche su cui puoi chiedere assistenza e informazioni.

      Buona fortuna
      Lara

  30. LUPETTA64

    CIAO, SEI STATA GRANDE A DARE TUTTE QUESTE INFORMAZIONI. IO ADORO L’OLANDA, CI SONO STATA IN VACANZA DIVERSE VOLTE, E VORREI IN UN FUTURO VENIRCI AD ABITARE. QUANDO SARO’ IN PENSIONE S’INTENDE, HO ANCORA PARECCHI ANNI DA LAVORARE MA IL MIO SOGNO E’ QUELLO DI PASSARE LA MIA VECCHIAIA IN UN POSTO FAVOLOSO COME QUESTO. TI AUGURO UN MONDO DI FORTUNA E GRAZIE ANCORA. ANGELA

  31. francesca

    cara lara inizio col ringraziarti perche è da tempo che sto pensando di trasferirmi in olanda e tu mi hai chiarito molto le idee.ho quasi 25 anni e voglio dare una svolta alla mia vita.il mio ragazzo del marocco dovrebbe trasferirsi li per finire l universita o dopo la laurea per la specialistica cosa mi consigli?di conseguenza anke a me piacerebbe molto andare conosco abbastanza l inglese ho solo difficolta ad esprimermi ma sto facendo un corso qui in italia per migliorare non vedo l ora di imparare l olandese sono una patita delle lingue parlo anche francese spagnolo senegalese e sto cercando di imparare l arabo.so piu o meno del sofinummer o bsn mi puoi consigliare se comprare casa o affittarla i prezzi sono cosi alti.dimenticavo per trasferirmi sto lasciando un lavoro sicuro con un contratto a 4 anni.so ke mi consiglierai il meglio. ti ringrazio in anticipo

    • itisallaboutlife

      Ciao Romina,

      Se tu parli cosi ‘tante lingue probabilmente non avrai problemi a trovare lavoro, prova a metterti subito in contatto (spedisci il tuo curriculum in inglese) con le agenzie di collocamento che sono segnalate nel blog cosi’ da poter avere un loro parere sul tuo curriculum.
      Imparare l’olandese aggiungera’soltanto alle tue possibilita’ di trovare lavoro, ma inizialmente non e’ strettamente necessario. Per dei corsi cerca l’ufficio inburgering del comune dove andrai a vivere.
      Gli studenti di medicina che si stanno specializzando percepiscono un salario, quindi quando avrete tutte e due un salario compare casa sara’ probabilmente piu’ vantaggioso che [pagare un affitto. Fino a quel momento la scelta dipendera’ dalla possibilita’di ottenere un mutuo da una banca. Negli ultimi tempi le banche sono diventate molto prudenti nella concessione di mutui. Il mio consiglio e’ di iniziare con una casa in affitto con un contratto che non ti vincoli per troppo tempo e poi iniziare a guardarsi intorno per vedere che prezzi hanno le case dove volete vivere e che possibilita’ offrono le banche con il vostro livello di reddito.

      Buona fortuna
      Lara

  32. ale

    ciao,io volevo un po di informazioni riguardo a come se è possibile per uno straniero ottenere benefit o incentivo statali per integrarsi,per aiuto affitto o buoni pasto,o aiuto nel lavoro o comunque economico in generale,attendo risposte,ciao.

    • itisallaboutlife

      Che io sappia si puo’ ricevere aiuto nel trovare un lavoro dal comune. Lo stesso uffcio chiamato ‘inburgering’ che aiuta con corsi di lingua puo’ aiutare anche a trovare lavoro.
      Sussidi (in olandese toeslagen) si possono chiedere se si ha un reddito basso o si hanno malattie invalidanti, che io sappia. Per sussidi ci si deve rivolgere all’ufficio delle tasse (belastingdienst). Sussidi per integrarsi non ne ho trovati. ci sono sussidi che aiutano con l’affitto, malattia, asilo nido, poi cé’ un assegno che si riceve per ogni bambino che si ha. L’ammontare che si puo’ ricevere dipende dal reddito che si ha e tutti gli anni con la nuova legge finanziaria le cose cambiano un po’.

  33. Serena

    Salve,

    vorrei sapere quanti giorni impiegano a rilasciarti il sofi number?
    Si puo’ inziare a fare una domanda di rilascio via email o via fax?
    Il sito che è stato postato è in olandese e non ho capito molto bene.

    Grazie

    • itisallaboutlife

      Puoi contattare l’ufficio delle tasse dall’estero a questo numero di telefono +31 555 385 385
      Nel sito dell’ ufficio delle tasse non e’ indicato quanto tempo e’ necessario per ricevere il sofi nummer, dice soltanto che bisogna prendere un appuntamento.

      Buona fortuna
      Lara

  34. federico

    ciao lara, sono federico sei veramente gentile a scrivere queste cose perchè è interessante e dai molto aiuti a chi vuole andare a vivere lì grazie…io ho 18 anni e sto facendo la scuola di alberghiero per lavorare in cucina come aiuto cuoco che finirò tra 2 anni…volevo chiederti se ci sono lavori che offrono possibilità in questo campo e se è tanto difficile come mi sembra trasferirsi in questa bellisima città e imparare x bene la lingua soppratutto…sono stato 1 settimana ad amsterdam e mi è piaciuta come città, sembra pulita, che scorre bene , anche la gente mi è sembrata molto gentile e aperta da quel poco che ci ho parlato, poi non so se è veramente cosi visto che ci sono stato per poco tempo…be se mi sai dire qualcosa sui lavori in cucina e qualche altra dritta ne sarei felice visto che mi interessa…

    • itisallaboutlife

      Ciao Federico,

      Amsterdam e’ una citta’ molto gradita a tutti gli stranieri. Negli ultimi anni ho notato un incremento pazzesco nel numero di programmi televisivi dedicati alla cucina. Aspiranti cuichi, cuichi professionisti, olandesi, inglesi, australiani. Ce n’e’ di tutti i tipi e per tutti i gusti. Questo mostra che c’e’ grande interesse nel campo in cui tu ti stai formando, non parliamo poi della cucina italiana in particolare, qui ne vanno tutti pazzi.
      Il mio consiglio e’ di continuare a venire in Olanda quando puoi mentre finisci la scuola per imparare a conoscere questo paese sempre meglio e farti un idea delle possibilita’. Potresti anche riuscire a crearti un network nel tuo settore. Se hai delle vacanze scolastiche lunghe potresti provare a venire qui a lavorare per l’estate. Amsterdam in modo particolare e’ piena di turisti d’estate. Il settore della ristorazione in generale in olandese si chiama ‘horeca’, questo ti puo’ servire per trovare degli annunci (‘vacatures’).
      Prova a dare un occhiata a questo sito per annunci nella ristorazione ad Amsterdam: http://www.horecavacaturesamsterdam.nl/

      Buona fortuna
      Lara

  35. anna

    ciao a tutti.. stò seriamente pensando di trasferirmi in olanda e vorrei sapere se là c’è più lavoro rispetto all’italia e se ho la speranza di trovare qualcosa che non sia uno stage sottopagato come qui.. stò imparando bene l’inglese ma prima di fare questo grande passo e lasciare tt la mia famiglia voglio essere sicura.. che tipo di lavori ci sono per noi italiani?
    Ringrazio in anticipo sicura di una risposta.. Anna

    • itisallaboutlife

      Ciao Anna,

      le statistiche dicono che il tasso di disoccupazione in Olanda e’ inferiore all’Italia, le cose andavano molto meglio qualche anno fa, ma a mio avviso quella olandese e’ancora una economia piu’vivace e sana di quella italiana. Una buona conoscenza della lingua inglese e’ necessaria, ma su questo stai gia’lavorando.
      Detto questo, la scelta di andare a vivere all’estero e’ una scelta non da poco. Dal tuo messaggio mi sembra di capire che per te l’unico motivo per pensare ad una vita all’estero e’ il lavoro. La mia personale opinione e’ che potresti restare delusa. Anche il lavoro piu’ intewressante e ben pagato non puo’ riempire la vita. Se ti e’ possibile io penserei ad una vacanza in Olanda per farti un idea del posto e capire se e’ un posto dove puoi vivere bene.
      Per farti un idea specifica del tipo di lavori offeri agli italiani, ci sono i link a due agenzie di collocamento nel blog, in questi siti trovi un lungo elenco di lavori al momento disponibili e nel sito di unduthcbles puoi anche selezionare la lingua italiana per vedere i lavori che la richiedono.
      Buona fortuna
      Lara

  36. Alessandra

    Ciao Lara, faccio un tentativo e ti scrivo, probabilmente sarai superimpegnata in questo periodo. Tra dieci giorni parto per l’Olanda, il mio ragazzo è di Delft e abbiamo deciso di andare a vivere insieme, ma ho un dubbio riguardo i documenti che sto portando con me. Passaporto, carta d’identità. Credi sia necessario un certificato di nascita, e se si, credi dovrei portarlo in inglese? Ovviamente, appena arriverò andrò a fare la richiesta per il sofi nummer, così da poter cercare un lavoro immediatamente.
    Mi è stato inoltre consigliato di dare un’occhiata al sito http://english.ind.nl/,
    ma sinceramente non ci ho capito granchè. Sapresti per caso darmi alcune informazioni a riguardo?
    Mi sento terribilmente in ritardo!
    Ti ringrazio in anticipo.

    • itisallaboutlife

      Ciao Alessandra,

      i documenti che ti servono sono solo il passaporto e la carta di identita’. Il sito che ti anno segnalato e’ il sito del servizio nazionale per l’immigrazione, ci puoi trovare informazioni in generale sull’acquisizione della cittadinanza olandese, ma non credo che tu sia interessata.
      Andare in comune per registrarti con l’indirizzo dove vivi e ottenere il tuo burger service nummer (invece del sofi nummer).
      Il certificato di nascita ti serve se decidete di sposarvi, cosi’ come altri documenti, ma se decidi di fare il grande passo il comune dove ti sposi ti dira’ di che documenti hai bisogno.

      Buona fortuna
      Lara

  37. AliGD

    Ciao Lara,
    è sempre bello trovare persone disposte ad aiutare altre persone…soprattutto quando si tratta di integrarsi in un nuovo paese, dopo aver deciso di cambiare vita!
    E’ quello che sta succedendo a me e alla mia piccola famiglia.
    Per ora siamo in tre…io e mio marito abbiamo una bimbetta di otto mesi, ed è stato proprio pensando al suo futuro (e a quello degli altri ipotetici figli) che stiamo in procinto di cambiare…inutile scrivere quali sono i motivi, li conoscerai già tutti.
    A cogliere la palla al balzo, potrebbero aiutarci i nostri 2 più grandi amici (nonchè testimoni di nozze) che si sono trasferiti per coincidenza entrambi nei Paesi Bassi.
    Una a Utrecht e l’altro a Terneuzen. Quest’ultimo, è riuscito a organizzare un colloquio telefonico tra la stessa azienda dove lavora e mio marito. Ora siamo in attesa di una risposta.
    Ti contatto per chiederti delle informazioni su Terneuzen e zone limitrofe…stile di vita, paesaggi, cultura e tradizioni del posto. Sai, per tutta la vita abbiamo vissuto una una piccola città di provincia del Sud dell’Italia, tranquilla e che purtroppo non ha mai offerto sbocchi di nessun genere. O forse ci consiglieresti di cercare altrove?…seppur preferendo un centro piccolo e tranquillo?…..ti ringrazio sin da ora.
    E…buona gestazioneeee!

    • itisallaboutlife

      Ciao,

      Terneuzen e’ una piccola cittadina nel sud dell’Olanda, nella regione Zeeland. Il sud dell’Olanda e’ tradizionalmente e culturalmente piu’ amichevole e rilassato del nord dove invece prevale il calvinismo. Non ti aspettare troppo calore venendo dal sud d’Italia, ma sappi che nel nord dell’Olanda e’ peggio. Lo Zeeland e’ una zona turistica, ma per turisti olandesi belgi e tedeschi prevalentemente. Terneuzen e’ proprio sulla costa quindi probabilmente molto vivace nei mesi caldi. Io sono stata solo una volta qualche anno fa per un fine settimana e posso solo dire che la regione e’ famosa per le cozze buonissime, ma sicuramente Terneuze e’ un piccolo centro dove potreste vivere bene con la vostra famiglia. Di stranieri che vivono li’ non ce ne saranno tanti, quindi dovrete imparare l’Olandese in fretta. Spero che il colloquio nel frattempo sia andato bene e che stiate preparando le valigie.
      Buona fortuna
      Lara

      • AliGD

        Ciao!…innanzitutto grazie per la risposta ;)
        Poi….purtroppo, proprio quando pensavamo la cosa fosse fatta, ci hanno comunicato che il colloquio non è andato a buon fine. In realtà, non ce lo hanno mai comunicato ufficialmente, lo abbiamo saputo tramite terze persone…già questo ci ha buttato un pò giù.
        Stiamo programmando comunque un tour per l’Olanda, con la speranza di trovare lavoro e serenità…e quindi cambiare vita totalmente!
        Partiremo a giorni e approfitteremo dell’ospitalità dei nostri amici che vivono lì per girare tra agenzie di collocamento e guardarci intorno.
        Hai qualche suggerimento da aggiungere a quelli che hai dato sinora a tutti?

        Tutto bene la maternità? :)

  38. massimo

    cia0 sono Massimo HO 47 anni sono sposato e con una bambina di anni 6
    che fa la prima elementare, e abbiamo in mente di trasferirci in Olanda, l’unico
    dubbio e l’impatto che potraì avere mia figlia con la lingua considerando che dovra’ continuare la scuola in olanda, puoi darmi dei suggerimenti grazie

    Massimo

    • itisallaboutlife

      Ciao Massimo,

      per tua figlia sara’forse un po’ difficile lasciare gli amici, ma l’inserimento a scuola sara’ meno traumatico di quello che pensi. La scuola in Olanda e’ organizzata in modo che i bambini progrediscono alla classe successiva quando sono pronti, a volte piu’ velocemente e a volte piu’lentamente che il resto dei bambini. A 6 anni imparare una seconda lingua non e’ difficile e’ anzi divertente. Io non so dare piu’ particolari, ma ti posso dire che la scelta della scuola e l’iscrizione con un po’ di anticipo e’ importante per avere un posto in una buona scuola. Qui ci sono scuola cattoliche, protestanti, mussulmane e scuole pubbliche che a volte usano metodologie didattiche particolari come montessori, steiner, dalton. Parlare con altri genitori che hanno i figli in quella scuola o fare una visita della scuola aiuta a farsi un idea sulla qualita’ della scuola.
      Buona fortuna
      Lara

  39. Auro

    Ciao! Sto leggendomi un pò tutto il blog!! Ho visto che insisti molto sulla lingua inglese. Io per tagliare la testa al toro, visto che il mio inglese è poco (ma poco) più che scolastico, mi sono buttato subito sull’Olandese, con podcast in doppia lingua, corsi on-line ecc. Faccio bene secondo te, o era meglio perfezionare l’inglese?

    • itisallaboutlife

      Imparare l’Olandese se vuoi vivere in Olanda e’ sempre una buona idea. Non conoscere bene l’Inglese pero’potrebbe limitare le tue possibilita’. Dipende molto dal tipo di lavoro a cui ambisci. Comunque complimento per l’iniziativa e l’utilizzo di risorse multimediali.
      Buona fortuna
      Lara

  40. lucia

    ciao a tutti!
    sono lucia ho 39 anni e un bimbo di 2.da tempo penso di volermi trasferire da roma…ed ho pensato l’olanda. principalmente perche’ avrei intenzione di seguire una scuola di medicina ayurvedica e contemporaneamente lavorare. mi chiedo…lo potrei fare?che strutture ci sono che potrebbero dare un supporto dato che ho bimbo piccolo? quanto costa prendere una casa in affitto?che scuole ci sono per mio figlio?

    • itisallaboutlife

      Ciao Lucia,
      potrebbe essere possibile fare quello che hai in mente, ma mi sorgono un sacco di domande.
      Hai gia’ trovato una scuola dove vorresti studiare? E’ a tempo pieno, serale o altro?
      In base a questo devi valutare per la cura del tuo bimbo. Qui i nidi sono aperti dalle 7.30 del mattino alle 6.30 di sera, ma per la sera e il weekend dovresti trovare qualcuno che ti tiene il bimbo.
      Che lavoro potresti fare? In base a questo puoi valutare quanto potresti guadagnare e vedere se puoi coprire tutte le spese che hai. Tieni presente che ci sono dei sussidi per l’asilo nido in base al reddito che hai e anche per l’affitto.
      Anche se non riesco a darti delle risposte, spero che le mie domande ti aiutino nel proseguire verso il passo successivo.
      Buona fortuna
      Lara

  41. mariano

    Ciao sn Mariano ho 25 anni,io sto pensando di scappare dall’italia destinazione NL,io ho un inglese molto base,ma so utilizzare bene un traduttore….hihiihii,come lavoro sono un idraulico e mi so muovere bene nell’edilizia,mi potresti dare qualche dritta dove e come trovare un lavoro edile in amsterdam o in olanda tutta,ma x me qualsiasi lavoro va bene…e per cercare casa come faccio,se la sofi nummer la danno senza domicilio….in poche parole ma se ho una carta x lavorare ma non ho casa come faccio,spero di essere stato chiaro CIAO
    grazie in anticipo

  42. Andrea

    Mi potresti consigliare siti su cui pubblicare annunci gratuiti simili ad ebay??
    Ti ringrazio anticipatamente

    • itisallaboutlife

      Do per scontato che tu mi stia chiedendo di siti per il mercato olandese, quindi la mia risposta e’ che il piu’ importante e’ http://www.marktplaats.nl/. Lo uso regolarmente anche io e ha due grossi vantaggi rispetto ad e-bay: 1- e’ completamente gratuito; 2- e’costume andare a vedere il prodotto prima di acquistarlo. Essendo l’Olanda un paese piccolo la merce non viene spedita solitamente, ma viene ritirata di persona, in questo modo puoi controllare l’acquisto e parlare con il venditore di persona.

      Spero di averti fornito l’informazione che cercavi.
      Lara

  43. Luca Marchi

    Ciao, ringraziandoti per tutte le informazioni che ho trovato in questi post, volevo porti alcune domande. Verso metà/fine settembre ho intenzione di partire con un amico in Olanda per un periodo di massimo 6 mesi intanto. Lo scopo principale è quello di seguire un corso serale (1 volta alla settimana) di lingua olandese per stranieri presso la Volksuniversiteit di Breda. Io ho doppia cittadinanza (mia madre è olandese) e in Olanda ho comunque eventuale appoggio di parenti. L’idea è quella di trovare un piccolo appartamento a Tilburg o dintorni, e cercare un lavoro per poter pagare le spese. Capisco quasi tutto in olandese, per parlare mi so fare capire (mi manca la grammatica – quella che voglio studiare). Ho fatto comunque un CV in inglese e pensavo di inviarlo ai siti delle agenzie del lavoro insieme ad una lettera di presentazione, cosa ne pensi? Come sono le opportunità lavorative? io ho 25 anni, laurea breve e specialistica in Lettere classiche e Filologia e critica letteraria, ho svolto per due anni e mezzo un lavoro di lettorato a ragazza non vedente e ho qualche esperienza di supplenza, altro qui in Italia è difficile ( finché non si sblocca la situazione per ottenere le abilitazioni per l’insegnamento, volevo tenermi aperte le porte e provare l’esperienza dell’estero – e l’Olanda è come una seconda casa per me). Penso che inizialmente accetterò qualsiasi lavoro mi capiterà, ma ovviamente dovrà permettermi di vivere. Sarà difficile secondo te? Per il mio amico la situazione invece è un po’ diversa, lui ha 20 anni e vuole fare esperienza all’estero, anche per lui qualsiasi lavoro va bene, e vuole anche lui seguire il corso di lingua. Ma non è cittadino olandese. E’ più difficile trovare qualcosa?
    Poi volevo sapere, per avere domicilio e poter lavorare là quali pratiche devo sbrigare? bisogna registrarsi in comune e ottenere il codice? e bisogna fare l’assicurazione sanitaria anche per un periodo breve?
    Ti ringrazio per l’aiuto che mi saprai dare! :)
    Luca

    • itisallaboutlife

      Ciao Luca,

      un corso serale (1 volta alla settimana) di lingua olandese per stranieri
      Ottima idea. Hai già trovato un corso. su intenet puoi vedere tutti i corsi della volksuniversiteit e iscriverti già prima di arrivare. Alcuni di questi corsi sono molto affollati e a anumero chiuso.

      L’idea è quella di trovare un piccolo appartamento a Tilburg o dintorni, e cercare un lavoro per poter pagare le spese.
      Ottimo il CV in inglese, ma se sai anche un pò di olandese fai un curriculum anche in Olandese. Specifica comunque nel curriculum che hai la nazionalità olandese.

      laurea breve e specialistica in Lettere classiche e Filologia e critica letteraria,
      Hai pensato che potresti insegnare italiano agli olandesi. Qui c’è molta richiesta. Puoi mettere anche semplicemente un annuncio su Marktplaatz.nl. Puoi anche informartio presso scuole di lingue o la volksuniversiteit stessa.
      Per altri tipi di lavoro il mio consiglio è sempre quello di spedire il CV alle agenzie di collocamento. Ne segnalo due che conosco per stranieri nel post sugli annunci di lavoro (http://olandachiamaitalia.blogspot.com/2011/07/trovare-lavoro-in-olanda-1-trovare-gli.html) . Per altre agenzie locali che offrono lavori in Olandese puoi cercare Adecco, Ranstad, Tempo team, Start people che sono fra le più conosciute.

      Il tuo amico può rivolgersi in comune all’ufficio inburgering per i corsi di lingua e anche per aiuto a trovare lavoro.

      Quando avete un posto dove vivere vi dovete iscrivere entrambi in comune e in quel modo ottenete il burger service nummer che vi servirà anche per lavorare. Se tu non hai il passaporto olandese, chiedi una carta di identità olandese al comune, costa 10 euro invece di 80 euro che servono per fare il passaporto ed è come la carta di identità italiana, un documento per lavorare ma anche valida per l’espatrio. È una cosa molto recente. Non andare con un documento italiano a registrarti in comune. Come cittadino olandese hai tanti vantaggi.

      Buona fortuna
      Lara

      • Luca Marchi

        Ciao Lara,

        ti ringrazio moltissimo per i tuoi suggerimenti, molto utili!
        Ho il passaporto olandese, quindi con i documenti sono a posto!:-)
        Grazie ancora!
        Luca

  44. Luisa

    Buonasera!
    Grazie intanto per le informazioni estremamente utili..e finalmente in italiano!!! Io vivo ad Enschede ormai da qualche mese,ma ci sono alcune cose che ancora non mi sono del tutto chiare; la mia domanda è questa: una volta ottenuto il BSN che succede alla nostra residenza italiana? dobbiamo comunicare al comune italiano il cambio?oppure esso rappresenta in realtà una sorta di domicilio e non è necessario fare niente?
    grazie mille!
    Luisa

    • itisallaboutlife

      Ciao Luisa,

      il BSN è come il codice fiscale, non influenza la residenza, non ti preoccupare.
      Al momento non c’è comunicazione fra gli stati rispetto ai cittadini che si spostano all’estero. L’Olanda non notifica neanche al consolato se tu cambi domicilio in Olanda o se ti sposi. Sei sempre tu che devi, se vuoi, segnalare i cambiamenti. Per la legge italiana dovresti iscriverti all’anagrafe degli italiani all’estero AIRE dopo 6 mesi che vivi qui, ma se non sei sicura di restare puoi prenderti anche un pò più di tempo. Grosso vantaggio di essere iscriti all’AIRE è che puoi votare per posta da qui. Con l’iscrizione all’AIRE la tua residenza viene spostata in Olanda e segnalata al tuo comune di provenienza in Italia.
      Ciao
      Lara

  45. chiara

    ciao,
    sono tre giorni che mi sono trasferita in Olanda, ad Eindhoven, insieme a mio marito che lavorerà alla Daf.
    conosci per caso una buona scuola di inglese qui ad Eindhove…mentre lui lavora il mio obiettivo principale sarà quello di imparare l’inglese visto che in Italia non ci sono mai riuscita!!!
    poi il resto sarà tutto da scoprire…
    grazie mille
    ciao

    • itisallaboutlife

      Ciao Chiara,
      purtroppo non conosco scuole di inglese a Eindhoven. Io se fossi in te cercherei contatto con altre straniere ad Eindhoven, forse mogli di colleghi di tuo marito oppure puoi cercare una di queste associazioni per stranieri con una ricerca su google.
      Buona fortuna
      Lara

  46. marco

    Ciao sono Marco. Fra due settimane mi trasferirò a NIjmegen per il dottorato di ricerca. Sono eccitatissimo all’idea di andare li e di lasciare la Germania, dove ho trascorso un anno e mezzo a lavorare per un lab. Vorrei sapere se potreste darmi qualche link dove trovare una stanza o appartamento, possibilmente non a pagamento. Una volta li quale compagnia telefonica mi consigliate per internet e cellulare e quale banca per aprire un conto corrente?
    Complimenti per come hai organizzato il blog
    saluti
    Marco

    • itisallaboutlife

      Caro Marco,
      nel frattempo sei già arrivato a Nijmegen e spero che tu abbia già trovato una risposta alle tue domande. Io non ho potuto rispondere prima, ma francamente tutto quello che so rispetto alle tue domande è già nel mio blog.
      Spero che Nijmegen ti piaccia.
      Buona fortuna
      Lara

  47. daniele

    ciao Lara grazie per per quello che hai scritto su questo blog e molto utile.
    mi chiamo daniele ho 24 anni ed ho un lavoro a tempo pieno in Italia però e da qualche anno che non mi trovo più a mio agio e mi piacerebbe provare un esperienza all’estero.
    non parlo inglese ma sto cercando di impararlo ho sempre lavorato in fabbrica e adesso lavoro come magazziniere, l’unica cosa che mi preoccupa un pò è il fatto che ho una disabilità al braccio destro dici che ci sarebbero delle complicazioni a trovare lavoro in Olanda? siccome ho sudato100000 camice per trovare lavoro ho un po paura di fallire e tornare in Italia l
    grazie mille per il tuo tempo

    • itisallaboutlife

      Caro Daniele,
      mi sento in dovere di essere molto sincera con te. Rinunciare ad un lavoro fisso per un avventura ll’estero in questi tempi di crisi è un rischio che va calcolato molto bene. Per lavorare come magazzioniere in Olanda dovresti parlare olandese, e la tua disabilità insieme al fatto che sei straniero non ti aiuteranno nella competizione con gli altri lavoratori sul mercato olandese. In Olanda dal un anno c’ è un governo di destra che sta abolendo molte delle leggi favorevoli agli stranieri.
      Puoi forse provare a cercare lavoro in Olanda dall’italia e forse fare un ‘sopralluogo’ durante una vacanza per verificare le reali possibilità.
      Buona fortuna
      Lara

  48. Olandesina inside

    Salve a tutti,
    Sono Valentina,ho 35 anni,e a Giugno di quest’anno mi sono letteralmente innamorata dell’Olanda,ci sono stata anche ad Agosto,ho già il volo prenotato per Dicembre,ma soffro letteralmente di saudade..non so come spiegarlo,ma dopo aver vissuto in tanti posti e in tante case,ho scoperto il luogo della mia anima. Inoltre amo il freddo e le temperature finalmente si confanno alla mia salute li… In Italia sono precaria,ormai da 10 anni e il mio ultino contratto stà per volgere al termine,non ho una casa mia,pago l’affitto,ho sempre lavorato in banca,ma so fare anche tante altre cose,e con l’inglese me la cavo,inoltre da giugno seguo un corso di Olandese on line. Il mio fidanzato anche ama questo paese,e lui lavora per un azienda americana,parla bene inglese e potrebbe chiedere di essere trasferito. Ci sono possibilità per una coppia non giovanissima ma piena di speranze di avere un futuro migliore in qu esto strepitoso,a parer mio,verde paese? Come posso muovermi per trovare lavoro e in che ambiti mi converrebbe cercarlo? Vi sarò grata per tutto l’aiuto e le dritte che potrete e vorrete darmi :-)

    • itisallaboutlife

      Cara Valentina,
      condivido l’entusiasmo per l’Olanda e spero che troverai un modo per venire a vivere qui. Nel mio blog ci sono molte informazioni sulla ricerca di un lavoro in Olanda. Tutto quello che so lo scrivo nel blog. Spero che ti sia utile.
      Buona fortuna
      Lara

  49. Irina Carpeliuc

    Ciao Lara,
    Ho bisogno degli informazione, sono confusa per quelo che riguarda le nuove regole in Olanda. Sono una ragazza moldava. Ho vissuto per dieci anni in Italia. Ho ricevuto un permesso di soggiorno per un lungo periodo. Il 17 agosto di questo anno mi sono sposata con un olandese in Olanda. Abitiamo Vicino a Eindhoven. Problema quale é? Voglio tanto andare a scuola e studiare. Peró non ho questa possibilitá. Mi sono inscrita al comune e abbiamo parlato con la persona che se ne ocupa delle scuole(inburgering). Lei ha detto che io non devo fare Inburgering perche ho questo permesso di soggiorno italiano. Peró io lo voglio studiare per me stessa perche ho visto che senza olandese, inglese non puoi moverti. Una scuola publica a Eindhoven quella che costa di meno e 700 euro per 15 lezioni e solo una volta alla settimana. Non lo so , mi sa che é un po troppo. Ho visto che ci sono dei corsi di 159 euro ad un altra universita, peró non lo so se é uguale come una scuola publica….. In questo momento sto cercando lavoro come estetista( ho finito la scuola di estetica di tre anni a Verona). Al momento non trovo niente. Per me sarebbe uguale che lavoro fare al inizio, voglio comunicare con la gente e imparare la lingua.
    Forse lei mi puó dare qualche consiglio per quello che riguarda il lavoro e la scuola con qualche indirizzo, numero telefono…..

    Saluti

    irina Carpeliuc.

    • itisallaboutlife

      Cara Irina,
      con la cittadinanza italiana non hai l’obbligo all’inburgering, ma hai la possibilità di fare l’inburgering volontario. Le leggi però sono recentemnete cambiate ed viene richiesto un contributo ai costi dei corsi di olandese in base al reddito credo. Se si tratta di un piccolo comunie potrebbe non esserci nulla per l’inburgering volontario e allora il modo più economico di imparare l’olandese sono i corsi dell’università per adulti (volksuniversiteit), prova a cercare su internet la volksuniversiteit nella città dove vivi.
      Buona fortuna
      Lara

  50. Prima di tutto molto bello il tuo blog e soprattutto utile :)
    Cmq sono Rebecca e ho solo 16 anni però appena divento maggiorenne vorreì tanto andare a vivere in Olanda!! Il mio problema è che non ho la minima idea di come e cosa fare… e vorreì già da adesso, visto che mancano due anni, sapere che cosa devo fare per poter andare là! Ti prego dammi una mano nel senso che potresti dirmi esattamente che documenti devo avere o se posso frequentare qualche scuola…?!
    Grazie in anticipo e scusa per il modo “confuso” in cui ho scritto.

    • itisallaboutlife

      Cara Rebecca,
      la situazione attuale, per quello che so, è descritta nel mio blog. Tante cose stanno cambiando e per quando tu sarai maggiorenne tante cose potrebbero essere diverse. L’unica cosa che non cambierà e che ti servirà soprattutto se vuoi studiare qui, è la lingua olandese. Mano a mano che impari l’olandese puoi anche comi8nciare a orientarti leggendo siti in olandese e per quando avrai 18 anni sarai pronta per partire.
      Buona fortuna
      Lara

  51. massimo

    Salve a tutti, io sono quà per chiedere a chi si è trasferito in Olanda per vivere e lavorare anche in proprio se è difficile e conveniente. Da quello che ho letto sicuramente il loro modo di vivere e pensare mi piace molto, rispettosi delle regole e dell’ambiente. Quindi aspetto con ansia notizie in quanto io mia moglie e mio figlio di appena 3 mesi vorremo intraprendere una vita in questo paese dove vorrei aprire una piccola attività. tombinfo@yahoo.it Grazie.

  52. Sara

    Ciao,grazie mille per questo blog,si sta rivelando davvero utile!
    Io vorrei trasferirmi in Olanda tra qualche mese,ma non so davvero come fare per trovare lavoro,in quanto ho un’ottima conoscenza dell’inglese,ma quasi zero dell’olandese.Ho 20 anni,quindi il mio cv non è molto ampio e dovrei,inoltre,continuare l’università. Necessito aiuto! :)

  53. fabio

    imparate l’inglese che in olanda l’inglese lo parlano tutti cosa serve la lingua olandese?viene parlata solo la ho notato che poi a enschede venlo molte persone parlano il tedesco.

  54. marilena

    ciao ,
    ho bisogno di scappare dall’ Italia , non ce la faccio proprio piu’ , lavorare e’ impossibile……………..vorrei venire in Olanda per trovare un lavoro ed imparare la lingua inglese ………da dove posso cominciare sai darmi qualche consiglio^???

  55. Marco

    Ciao Lara, mi chiamo Marco e ho 29 anni. Innanzitutto complimenti per la bella idea che hai avuto mettendo su questo blog e per la puntualità con cui rispondi alle varie domande. Non è da tutti :-) Ho letto, bene o male, i vari commenti fin’ora scritti e ti volevo fare delle domande che ovviamente escono dalla frame di quanto fin’ora scritto. Allora la mia idea era di trasferirmi a Utrecht per cercare lavoro. Premesso che parlo bene sia il tedesco, spagnolo, che l’inglese (meglio quest’ultimo) mi è sembrato di capire che trovare lavoro non dovrebbe essere impossibile. Considerando che ho esperienza pregressa nel settore multilingual, credi che possa vendere bene a Utrecht questo tipo di esperienza, o sarebbe meglio un’altra città in Olanda? Altra domanda: arrivando in città, mi converrebbe mettermi subito a cercare casa, o sarebbe meglio sistemarsi in ostello per qualche periodo. Ho visto che i prezzi non sono bassissimi, anzi. Quale soluzione penseresti potrebbe essere la migliore nel periodo di adattamento, considerando che arriverei con un budget non solidissimo? Forse ci sono altri tipi di cheap accomodation..
    Ti ringrazio in anticipo, Caio :-)

  56. Marco

    Ciao Lara mi chiamo Marco, lavoro come autista in Italia, pero sogno l’Olanda da anni, vorrei trasferirmici la anche domani se fosse possibile, pero il mio inglese e veramente di livello base, sapresti se ci sono siti o aziende che cercano anche manovalanza italiana? grazie mille della tua disponibilità

    • itisallaboutlife

      Ciao Marco,
      se vuoi venire a fare l’autista in Olanda l’inglese non ti basta, devi poter parlare e capire un pò di olandese. Se vuoi fare altri lavori sei ovviamente molto limitato dalla lingua, almeno un pò l’inglese ci vuole proprio.
      Buona fortuna
      Lara

  57. Mario

    ciao,
    ho 32 anni e sono un tecnico nel settore IT (elettronica/informatica) con una laurea in ingegneria.
    Volevo sapere se ci sono possibilita’ lavorative nel mio settore in Olanda.
    Conosco l’inglese abbastanza bene.
    grazie

  58. Francesco

    Ciao Lara,mi chiamo Francesco e ho 45 anni, per molto anni ho lavorato in Italia nel settore IT,ma adesso non trovando nessun lavoro in Italia sono interessato a trasferirmi in Olanda, pensi che possa trovare un occupazione qualsiasi sono disposto a qualsiasi tipo di occupazione,ciao e grazie Francesco

  59. BADMAN

    CIAO A TUTTI HO PENSATO DAL QUALCHE TEMPO DI FARMI UNA ESPERIENZA LAVORATIVA IN OLANDA,QUINDI LA COSA PRINCIPALE ERA D SAPERE SE SUL CAMPO DELLA RISTORAZIONE C’è POSSBILITà O MENO.D LAVORARE, MAGARI ANCHE COME SEMPLICE LAVAPIATTI PER INIZIARE FOSSE OTTIMO.CM COSA .VI RINGRAZZIO ANTICIPATAMENTE X LE RISPOSTE KE M DATE

    CORDIALI SALUTI

  60. Dubra

    buongiorno a tutti vorrei anche io un consiglio sono diplomato geometra ho svolto la pratica biennale so usare il cad e sono topografo…..potrei avere delle chance per trovare lavoro?non parlo bene l’nglese…non parlo olandese e non sono laureato pero ho una ragazza che mi farebbe vivere da lei e insegnare la lingua lei è di arnhem!mi date qualke consiglio?

  61. antonio

    ciao a tutti gli ITALIANI che sono al’estero vorrei sapere quanti km di strada sonno da milano a mastrich .
    ciao antonio

  62. Vittorio

    Sono un ragazzo di napoli ho 28 anni e sto pensando seriamente di trasferirmi all’estero ..credo che l’olanda sia una terra fantastica e ricca di opportunità o almeno spero :) vorrei sapere come fare per cercare un lavoro li ho un diploma e tantissime esperienze lavorative nel campo dell’industria metalmenccanica e nel campo alberghiero.. Spero tu mi possa dare qualche informazione grazie

  63. Martino

    Ciao, Mi chiamo Martino ho 20 anni e mi mancano 4 mesi per finire un corso triennale di parrucchiere; il mio livello di inglese e base e volevo sapere se avrei qualche opportunità di trovare un occupazione nel mio campo.
    Grazie!

  64. Nick

    ciao il tuo blog e’ fantastico!!!!!!!! avrei anche io una domanda da chiderti pper aprire un’attivita ‘ tipo ristorante cafe’ eccpasticcerie ecc ecc cosa si deve fare??????
    grazie per le tue preziose informazioni
    Nick

  65. Lorenzo

    Ciao Lara,
    come tanti che mi hanno preceduto nello scriverti ti chiedo, ad oggi, com’è la situazione lavorativa. Ho un’esperienza triennale in Irlanda, dove ho lavorato presso una multinazionale americana (logistica) e parlo discretamente bene l’inglese. Sono tornato in Italia da due anni e mezzo e lavoro nel campo della formazione professionale, non sono comunque un professionista “inquadrato” (es.: ingegnere, chimico, ecc..ecc..) e da un pò ho maturato il desiderio di andarmene nuovamente.
    Leggendo qua e là sembra che ci siano opportunità, ma alcuni post e forum sono un pò vecchiotti. Che mi puoi dire in merito?
    Grazie,
    Lorenzo

  66. Alessandro

    Ciao Lara,
    ho 36 anni e come molti in Italia non riesco a trovare lavoro. Some mesi e mesi che mando cv ma nessuna risposta. Ho deciso allora di inviare quanche cv in Olanda e dopo pochi giorni mi hanno contattato per un colloquio ad Amsterdam. Qualora dovesse andare bene, il mio pensiero più grande è quello di un monolocale o piccolo appartamento in affitto; ho navigato in internet ma ho visto che i prezzi non sono inferiori a 700 euro al mese. Dicono che ad haarlem costa tutto di meno. Mi sapresti dare qualche consiglio, magari in che zona cercare, a chi ricolgermi? Ma gli stipendi olandesi a quanto ammontano?

    Ti ringrazio moltissimo

    Alessandro

  67. Antonella

    Ciao a tutti,
    ho trovato questo blog navigando per caso internet. e credo che qualcuno di voi possa darmi le giuste dritte. Mi chiamo Antonella, sono laureata in Giurisprudenza da poco più di un anno. Attualmente sto facendo la pratica forense, che come molti di voi sapranno, in Italia è uno sfruttamento autorizzato. Si lavora 8 ore, non si viene pagati, non si viene seguiti come si dovrebbe e spesso le migliori ambizioni finiscono per svanire perchè frustrate. ho studiato a Roma e ho sempre avuto una particolare dedizione per le materie internazionali, e per le istituzioni comunitarie. orta vorrei partire per l’Olanda, ho trovato dei contatti ad Haarlem. Parlo un inglese scolastico, all’università ho sostenuto diversi esami di lingua inlgese yra cui inglese giuridico, avrei bisogno di perfezionarlo. secondo voi, seguendo metodicamente un corso di lingua inglese in Olanda posso riuscire nel mio intento di perfezionare la lingua?
    aspetto vostre utili info,
    grazie mille
    Antonella.

    • itisallaboutlife

      Ciao Antonella,
      sicuramente puoi migliorare il tuo ingflese in Olanda. Ci sono ottimi corsi nelle maggiori città a dei prezzi accessibili presso l’università per adulti, in olandese volksuniversiteit. Devi solo informarti quendo arrivi nella città dove andrai a vivere.
      Buona fortuna
      Lara

  68. io studio in una piccola cittadina olandese dove sono l’unico italiano. Non posso vivere in una grossa città olandese qua vicino perchè l’abbonamento costerebbe 150 euro al mese..che tristezza..

    • itisallaboutlife

      Ma sei sicuro che da qualche parte intorno a dove vivi non ci siano altri italiani?
      Nella mia esperienza l’Olanda è piena di italiani, ma se proprio non ce n’è puoi diventare membro di uno dei gruppi di italiani in Olanda che ci sono su facebook, così almeno puoi mantenere qualche contatto telematico con altri italiani qui.
      Ciao
      Lara

  69. Patrick

    Ciao io vorrei venire a cercare lavoro la in Olanda come autista per lievaart che fa Olanda Italia e viceversa mi puoi gentilmente aiutare per parlare con i titolari di questa ditta !?

    • itisallaboutlife

      Patrick,
      l’aiuto che posso darti io è suggerirti di scrivere una bella lettera dove spieghi le tue motivazioni per voler lavorare per la Lievaart e spedirla insieme al tuo curriculum all’azienda. Un azienda che lavora con l’Italia ha probabilmente molto eprsonale che parla italiano e che può comunicare con te nella tua lingua.
      Buona fortuna
      Lara

  70. Ciao Lara, complimenti per il blog, e` utilissimo !!! volevo chiederti solo una conferma : PER APRIRE UN CONTO CORRENTE IN OLANDA NON SERVE LA REGISTRAZIONE AL COMUNE ???? io staro` in Olanda per tre mesi e quindi pensavo di richiedere il sofinummer per lavorare, ma dovro` necessariamente aprire un conto per ricevere gli stipendi !!!

    • itisallaboutlife

      Ciao,
      capisco il tuo dilemma e ho controllato il sito della banca ABN AMRO che è l’unica che io sappia che lavora anche in inglese, ma non trovo una risposta conclusiva alla tua domanda. Ti allego il link alla pagina del sito ABN AMRO dova parla di ciò che è necessario per aprire un conto e ti suggerisco di contattare il loro servizio clienti per esporre il tuo caso e chiedere maggiori informazioni: http://www.abnamro.nl/en/prive/klant_worden/documentation.html
      Buona fortuna
      Lara

  71. Laura

    Ciao Lara!
    Innanzi tutto ti volevo ringraziare per questa tua bellissima idea di fare un blog sull’Olanda! Mi presento: sono Laura, ho 30 anni e sono laureata in ingegneria civile (indirizzo idraulica), laurea di 5 anni anche se, come tanti, ce ne ho messi un paio in più! Subito dopo essermi laureata sono stata molto fortunata e sono riuscita ad entrare in un consorzio di bonifica dove potevo svolgere esattamente il lavoro per il quale avevo studiato con molta soddisfazione nonostante lo stipendio non fosse elevatissimo ma il lavoro mi piaceva molto ed ero contenta…Poi però non mi hanno rinnovato il contratto a causa di tagli effettuati dalla regione e dallo stato su questi enti: è assurdo e brutto sapere che sempre di più si verificano allagamenti ma lo stato non finanzia più progetti per la loro prevenzione e che i giovani che hanno studiato queste cose perdano il lavoro e rimangano disoccupati! Dopo di questo ho trovato lavoro in uno studio di ingegneria che si occupa di edilizia ma, oltre al fatto che venivo pagata con una mancia, dopo poco non hanno potuto tenermi per mancanza di lavoro! Ho fatto innumerevoli colloqui sperando di poter entrare in una azienda (dove almeno potevo ricevere uno stipendio) ma niente da fare: molte volte sono stata discriminata per il fatto che sono una donna oppure semplicemente ci sono talmente tanti neoingegneri disoccupati e poco lavoro in questo settore che risulta veramente difficile trovare lavoro in ciò che ho studiato (e che fatica ho fatto ad ottenere la laurea!!!). Alla fine avevo anche pensato di cambiare lavoro e fare qualsiasi cosa ma anche qui è difficile perchè mi rispondono che sono troppo qualificata per fare l’impiegata e poi le ditte preferiscono prendere giovani al di sotto dei 30 anni perchè possono fargli fare lo stage (dopo i 30 per legge non è più possibile)…quindi sono troppo “vecchia” per lavorare. Io amo l’Italia ma sono veramente amareggiata per questa situazione, però sono consapevole che non è colpa mia e che come me un sacco di altre persone sono disoccupate! Ti volevo chiedere, dato che ho un buon inglese (l’ho studiato e praticato), avrei possibilità di trovare un lavoro da ingegnere civile in Olanda nonostante non abbia potuto maturare una significativa esperienza in uno specifico settore e non abbia più un’età da neolaureata? Oppure un lavoro che mi dia soddisfazione anche se non è ciò che ho specificamente studiato? Ho la possibilità di essere considerata nonostante non abbia molta esperienza, sia una donna e non sia più ventenne? Come potrei fare a trovare un lavoro? E’ meglio rivolgersi alle agenzie o inviare CV sui siti internet? Ho provato a vedere se trovavo qualche annuncio nel mio settore ma molti sono in olandese e molti annunci richiedono esperienza (che non ho potuto fare!) Ho possibilità? Quali siti mi sai consigliare? Grazie infinite!

    • itisallaboutlife

      Ciao Laura,
      io credo che in Olanda ci potrebbero essere delle possibilità di lavoro a condizioni più giuste e dignitose di quelle che descrivi nel tuo raconto. Il mio consiglio è di mandare il tuo CV all’agenzia Undutchables (http://www.undutchables.nl): loro hanno ogni tanto degli annunci per ingegneri e nella mia esperienza sono molto generosi con suggerimenti utili.
      Mi raccomando però di preparare un curriculum che rispecchi le tue conoscenze e le tue esperienze. Noto spesso purtroppo che seppur laureati e con qualche esperienza, i giovani in Italia tendono a ‘buttarsi un pò via’ quando si tratta di presentarsi per un lavoro.
      Io, se fossi in te, scriverei anche una bella lettera di presentazione dove spieghi quello che cerchi. Fai magari anche qualche ricerca su aziende nel tuo setore che lavorano in Olanda. Dopotutto un paese come l’Olanda per gran parte sotto il livello del mare e coperto di canali artificiali deve avere un bisogno disperato di professionalità come la tua.
      Buona fortuna
      Lara

  72. Ciao, sono arrivato qui cercando informazioni riguardo al lavorare in Olanda come forse hanno fatto tanti altri, e per questo chiedo il tuo aiuto e un tuo parere…
    Sono un ragazzo di quasi 19 anni che è insieme ad una ragazza per metà olandese, grazie a lei ho potuto visitare l’olanda 2 volte per ora per un totale di 3 settimane, stando in un’ambiente familiare ho vissuto abbastanza la vita comune olandese. Mi sono trovato molto bene lì ed essendo molto informato sull’attualità penso sempre spesso al futuro… al momento studio Ingegneria Civile-Ambientale all’università di Salerno e sono appena al primo anno. Continuo però a pensare al futuro e talvolta, come ora, penso di cambiare vita e di andare a vivere in Olanda (zona di Maastricht)… non so se sarebbe meglio continuare a studiare qui e laurearmi per poi cercare lavoro lì, o magari cominciare a pensare di trasferirmi e studiare in un’università della zona per poi ritrovarmi con un futuro felice. Cosa mi consigli?

    • itisallaboutlife

      Ciao Alessando,
      difficile se non impossibile darti un consiglio. Prova ad informarti sulle reali possibilità per un eventuiale trasferimento, quando conoscerai le opzioni nel dettaglio ti si chiariranno probabilmente le idee su qual’è la scelta più adatta a raggiungere i tuoi obiettivi.
      Buona fortuna
      Lara

  73. kikko

    salve, io sono un geometra libero professionista da circa 3 anni (con 6 anni di esperienza); sto valutando laossibilità di un trasferimento in Olanda, nello specifico Amsterdam. L’idea è fare un lavoro momentaneo che mi aiuti ad imparare le lingue dopodichè cercare un lavoro proprio come geometra. Che ne pensi? Sarebbe fattibile? E’ difficle trovare lavoro come geometra?

    • itisallaboutlife

      Ciao Kikko,
      non ho nessuna esperienza nel tuo settore, ma per rispondere alla tua domanda ho cercato la traduzione in olandese di geometra che è ‘landmeter’ e poi ho inserito su google ‘vacatures landmeter’, cioè annunci di lavori per geometra. Devo dire che sono venuti fuori parecchi risultati, quindi ad uno sguardo superficiale sembrerebbe che possibilità di lavoro ci siano. Il mio consiglio è di fare lo stesso e di usare google strumenti per le lingue per tradurre il contenuto di questi annunci e farti un idea di che profili esattamente sono richiesti.
      Buona fortuna
      Lara

  74. Enzo

    Ciao sono enzo, 24 anni, laureato in economia aziendale dopo studi cmq economici.

    Dopo aver trascorso un paio di mesi a Londra e fatto il cameriere ho deciso di cambiare aria, non perchè non ci fossero opportunità di crescita ma perchè era troppo per me.
    Ora sto valutandoo di andare in Olanda, ad Heemstede( Haarlem) , dove ho importati ganci,e tentare piano piano di trovare un buon lavoro….un lavoro affine a quanto studiato!!!

    Cosa offre l’olanda a giovani laureati italiani? l’inserimento è assicurato solo dopo aver imparato l’olandese?

  75. il principe del vernal

    non per lasciarvi con l’amaro in bocca ma ormai la crisi e arrivata anche qua in olanda uguale che si parli olandese tedesco inglese ecc,gli olandesi stanno ormai diventando come i tedeschi con la differenza che in germania qualcosa si puo ancora trovare,io sono qua gia un mese ma niente il problema semplice anche in olanda il motto e lavoro per gli olandesi!!!!!basti vedere citta che a 70 km di amsterdam votano estrema destra,carissimi paesi belli in europa ce ne stanno tanti ma paesi dei balocchi non ne esistono,in bocca al lupo e credetemi quello che vi scrivo non sono cazzate.

  76. federico

    ciao anche io vorrei partire per trovare un lavoro in olanda tipo lavapiatti se qualkuno e gia li e potrebbe aiutarmi a trovarlo la ringrazierei tanto. ciao e buona fortuna a tutti quelli che cercano lavoro

    • itisallaboutlife

      Ciao Federico,
      annunci per lavapiatti non ne ho trovati, ma vedo sempre annunci per aziende di pulizie e so che in queste aziende non fanno grossi problemi per la conoscenza delle lingue. Puoi cercare su google ‘vacatures schoomakers + la città dove vorresti andare’ per trovare e reagire a degli annunci.
      Buona fortuna
      Lara

  77. FILOMENA IACOVOLTA

    BUON GIORNO A TUTTI, SONO UNA SIGNORA DI 65 ANNI CHE HA VISSUTA PER UN PO’ DI ANNI IN OLANDA MA ATTUALMENTE IN ITALIA E CHIEDO A VOI TUTTI SE POTETE DARMI UN INFORMAZIONE DAVVERO IMPORTANTE PER ME……HO LAVORATO 10 ANNI IN OLANDA ( NEGLI ANNI 80 – 90 )…..HO DIRITTO A CHIEDERE UNA MINIMA PENSIONE??? COME POSSO FARE??? GRAZIE DI CUORE PER LA RISPOSTA. FILOMENA

    • itisallaboutlife

      Ciao Filomena,
      quando sono venuta a lavorare qui non sapevo se sarei rimasta qui fino alla pensione, anzi ero abbastanza sicura che così non sarebbe stato. Chiesi all’allora datore di lavoro che avevo in Olanda e la risposta che ricevetti fu che non importava quanto tempo sarei restata in Olanda, che la pensione accumulata mi sarebbe stata accreditata sul conto corrente raggiunta l’età del pensionamento. Importante è che il tuo datore di lavoro olandese abbia il tuo conto corrente aggiornato, non importa se è un conto corrente italiano adesso.
      Lara

  78. alessia

    Ciao Lara
    mio marito sta per partire a Emmen, con il lavoro già sicuro in un ristorante italiano. Parte con l’idea di tastare il terreno per un eventuale trasferimento anche mio e di nostro figlio di 2 anni visto che qua in Sardegna di bello abbiamo solo il clima, ma niente lavoro. Sapresti dirmi qualcosa a proposito degli asili nidi? Costi, qualità e come gestiscono l’apprendimento della lingua dei bambini italiani? Abbiamo un po di paure per l’adattamento al nuovo nido del bambino,per il clima e per il fatto che parliamo a malapena l’inglese…Io sono estetista, secondo te ho buone possibilità di trovare lavoro in qualche centro?Ti ringrazio in anticipo e complimenti per il blog l’aiuto che ci dai..Ciao!

    • itisallaboutlife

      Scusate per la tarda risposta,
      gli asili nidi sono per la stragrande maggioranza molto bene organizzati e gestiti. La mia esperienza con le mie figlie che a casa hanno iniziato a parlare prima italiano e poi sono andate al nido è che i bambinni non hanno difficoltà alcuna ad imparare una seconda lingua e addirittura che imparano molto presto quando parlare l’olandese e quando l’italiano.
      Non so dirti sulle possibilità di lavoro come estetista, la crisi di sicuro non aiuta e più che l’inglese io punterei direttamente sull’olandese come lingua da imparare per aumentare le tue possibilità di lavoro.
      Lara

  79. Valter

    Ciao sono sposato con una donna olandese ed ho una figlia di 7 anni. Ho il desiderio di Vivere in Olanda ed aprire un negozio magari di vestiti italiani scegliendo una marca giovanile .,oppure realizzare una mia passione e cioè aprire un piccolo negozio ristorante di cibo italiano .Mi sapere consigliare dove e pro e contro di questi due desideri? Bedankt in anticipo!!

    • itisallaboutlife

      Líniziativa è lodevole e fino a qualche anno fa ti avrei detto che l’Italia e tutti i prodotti italiani sono molto apprezzati qui e che quindi avevi buona possibilità di successo. Oggi ti devo invece dire che la crisi è feroce anche qui e che i negozi sono fra quelli che ne soffrono di più. Si vedono sempre più negozi vuoti nei centri commmerciali e si vedono in TV storie di negozi aperti con amore e che ora devono chiudere perchè le entrate non bastano a coprire i costi.
      Lara

  80. matteo

    Ciao A tutti Sono Matteo e ho 37 anni sono Fisioterapista con Master di Specializzazione in terapia manuale fatto in Italia ma già sul modello Belga-Olandese perchè in collaborazione con un’ Università belga Bruxelles)
    Vorrei trasferirmi ad Amsterdam al più presto e volevo sapere se questa professione è ancora ricercata. Ma in attesa dei riconoscimenti del titolo, che sto per chiedere, vorrei un consiglio per come trovare prima possibile un qualsiasi lavoro e un alloggio ad Amsterdam iniziando cosi l’avventura.

    Grazie!

    Matteo

    • itisallaboutlife

      Ciao Matteo,
      la fisioterapia in Olanda è coperta dall’assicurazione sanitaria che è obbligatoria per tutti. C’`e un pacchetto basee pacchetti integrativi che prevedono ognuna un certo numero di sessioni rimborsate. Credo che sarà per te importante imparare a conoscere il sistema olandese e trovare un tuo spazio al suo interno.
      Lara

  81. Francesco

    Ciao ragazzi!
    Mi chiamo Francesco, sono in procinto di traslocare e cerco qualcuno alla ricerca di un alloggio. Si tratta di un appartamento sito in Willem Barentszstraat, una zona residenziale di Utrecht molto tranquilla, distante dal centro 15 minuti a piedi e 5 con la bici. L’appartamento è di circa 60-65 metri quadrati, ha una cucina completa (forno normale, microonde, frigo) con tutti gli utensili (piatti, stoviglie, bicchieri, padelle, pentole); un ampio soggiorno con divano, televisore e 2 poltrone (abbiamo organizzato una cena per 13 persone!), una camera con letto matrimoniale e ampio armadio, un bagno con tazza, 2 comodi lavandini, doccia e vasca da bagno. Tutti i locali hanno anche una finestra. Sul piano c’è una extratoilet. Il costo è di 1000 euro al mese, spese comprese (luce, acqua, riscaldamento autonomo, internet…). Disponibile dal primo maggio. L’agenzia responsabile è rent-a-house service, il padrone di casa abita nello stesso immobile.
    A disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
    Francesco

  82. Stefano C.

    Ciao,
    vorrei avere dei consigli sulla mia situazione…..
    Io lavoro per una ditta Olandese Offshore a vivo in Italia da oltre un anno…..faccio 28 giorni in Olanda e 28 in Italia……adesso vorrei trasferirmi su per dare un futuro migliore ai miei bimbi……..
    Io ho il Sofi Number e un conto presso la ABN AMRO…….ma ho bisogno di una casa e di sapere come funziona la scuola per i figli…..
    Ho due maschi, uno di 9 anni e uno di 18 mesi………..
    premetto che vorrei vivere nei pressi di Amsterdam…..come mi devo muovere?????
    grazie………..

    • itisallaboutlife

      Ciao Stefano,
      i bambini dai 0 ai 4 anni vanno al nido (kinderdagverblijf) e a 4 anni vanno alla scuola elementare (basisschool) che solitamente è lun, mar, gio, ven dalle 8.45 alle 15 del pomeriggio e il mercoledì solo alla mattina. Le stesse aziende che offrono il servizio di nido offrono solitamente anche pre e dopo scuola (voor e naschool pvang). Non si impara a scrivere a 4 anni, ma si gioca in modo sempre educativo e poi a 6 anni,come in Italia si inizia a stare proprio seduti nei banchi e imparare a scrivere e fare di conto. Sia per il nido che per la scuola elementare che per il doposcuola bisogna iscriversi per tempo, ma quanto tempo sia necessario per avere un posto cambia da città a città. Io non ho informazioni su Amsterdam, ma mi aspetto liste di attesa nell’ordine dell’anno e mezzo due anni.
      Lara

    • Fabiana

      ciao Stefano…io purtroppo nn posso darti un aiuto per quanto riguarda le scuole perchè nn lo so…io vivo ad Utrecht e se hai bisogno di una baby sitter…questo è il mio lavoro…

  83. natalia

    Vorrei transferirmi a vivere in olanda con i miei due gatte cosa dovrei fare per animali

  84. Marcella

    Perfavore potreste indicarmi nei Paesi Bassi uno studio legale veramente efficiente ed economico che non mi facciano pagare anche che l’aria che respiro? (scusatemi per la battuta fuori luogo ma sono a conoscienza di certe tariffe al minuto che definerei non del tutto “allegre”…)

    La questione:
    Un cittadino olandese (che vive in Spagna) proprietario di un appartamento affittato regolarmente ed annualmente a terzi (in olanda) può o ha diritto di ripretenderne il possesso in caso di un suo ritorno stabile in Olanda?.
    Con quale tipo di preavviso? Il preavviso quanto tempo prima bisognerebbe di regola riceverlo alla scadenza contrattuale?

    Un sincero ringraziamento e Distinti saluti a tutti

    Marcella Morosin

    • itisallaboutlife

      Ciao Marcella,
      ti suggerisco di rivolgerti ad un rechtswinkel nella tua zona (su google rechtswinkel + città dove abiti e dovresti trovare un indirizzo nella tua zona).
      I rechtswinkel sono posti a cui ci si può rivolgere per domande legali. Dovfrebbero essere gratuiti. Gli avvocati nel rechtswinkel può dare una risposta o suggerimento, ma non intraprendere vere azioni legali.
      Buona fortuna
      Lara

  85. Lisa

    ciao mi chiamo Lisa, complimenti per il blog..io e il mio ragazzo vogliamo trasferirici ad amsterdam il prossimo anno…facendo le cose con calma..abbiamo un amico lassù già da qualche anno che per il primo periodo potrebbe darci una mano anche con gli affiti..io sono laureata in scienze della formazione (educatore professionale) e ho sempre lavorato con persone diversamente abili (anche gravi) e patologie psichiatriche..in più ho una formazione nel campo della riabilitazione con cavalli e fattorie didattiche..il mio sogno sarebbe continuare la mia passione anche lassù ma ho paura che per questo tipo di lavoro l’inglese non basti…mi sai dire com’è la situazione per il sociale e se sono sensibili a queste tematiche??
    grazie in anticipo..

    • itisallaboutlife

      Ciao Lisa,
      qui sono molto sensibili alle tematiche dei diversamente abili, almeno storicamente, perchè con la crisi e il taglio deiu finanziamenti il settore è stato uno di quelli colpiti. La lingua, come hai già intuito è un ostacolo.
      Lara

  86. michele

    ciao a tutti ragazzi/e ho letto molti dei vostri commenti e volevo porvi delle domande…A mia madre,(infermiere professionale)da poco una sua collega le ha riferito che,dato l’esuberante aumento di crisi lavorative/economiche,esiste la possibilità di trasferimento all’estero per poter lavorare e vivere meglio…esistono delle agevolazioni economiche,qualche sussidio,e reali possibilità?attendo vostre risposte e vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione dedicatami…Michele

    • itisallaboutlife

      Ciao Michele,
      il personale infermieristico qui è sempre richiesto, come in Italia, ma sono anni che si parla diffusamente sui media di come la categori sia malpagata e sovraccarica di lavoro. La lingua sarebbe un ostacolo non indifferente. Mi dispiace di non avere notizie più rassicuranti.
      Lara

  87. Silvia

    Ciao, se mi dilungo troppo con il post ti chiedo subito scusa ma è un argomento che mi “prende” molto in questo periodo!!! Ho 23 anni e mi sono laureata da un mese in Servizio Sociale (ossia come assistente sociale), sono iscritta al corso di laurea specialistica e date le condizioni pessime di lavoro in Italia specialmente per tale ambito il mio obiettivo e quello di partire con il mio moroso dopo essermi specializzata qui. Naturalmente sto cercando lavoro nel frattempo per poter raccimolare un po’ di soldi e partire il prima possibile (anche se trovare lavoro in Italia ora è MOLTO difficile!!!). Quindi il nostro progetto è a medio/lungo termine, ossia partire tra circa 3 anni. Nel frattempo seguiremo dei corsi d’inglese e vogliamo iniziare a informarci sui documenti necessari per essere avere tutto il più possibile programmato al futuro momento della partenza.
    Il mio ragazzo ha 25 anni ed è laureato come tecnico della prevenzione nei luogo ed ambienti di lavoro, ora sta conseguendo la laurea triennale in psicologia (è al secondo anno), questo è il secondo anno che lavora come tecnico della prevenzione quindi almeno lui un po’ di esperienza ce l’ha
    Volevo chiederti se sai darmi delle informazioni sulla presenza di tali professioni in Olanda? Sono ricercate come professioni? Sono previste delle procedure per la conversione del titolo italiano all’estero? Si devono sostenere degli esami? Sai consigliarmi qualche sito da cui raccimolare un po’ di informazioni?
    Ti ringrazio tantissimo!

    • itisallaboutlife

      Ciao Silvia,
      per la conversione del titolo puoi chiedere al consolato italiano, ma una volta che siete tutti e due autorizzati a lavorare qui dovete pensare a chi potrebbero essere i vostri clienti. Fate tutti e due delle professioni dove è necessario poter comunicare in maniera eccellente, quindi conoscere molto bene la lingua e la cultura che sta dietro a quella cultura. L’inglese vi limiterebbe molto, perchè di inglesi e americani non ce ne sono più così tanti e di altri psicologi e assistenti sociali madre lingua inglese ce ne sono altri. Imparare l’olandese potrebbe essere un altra possibilità, o pensavate di fare altri lavori qui?
      Lara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...